Covid, allarme Gimbe su nuovi casi e posti letto. Alisa: "Terapie intensive lontane da saturazione"

Covid, allarme Gimbe su nuovi casi e posti letto. Alisa: Terapie intensive lontane da saturazione
GenovaToday SALUTE

Solo l'1,6% dei liguri tra i cinque e gli undici anni, infine, ha completato il ciclo, a fronte di una media italiana del 2,4%

Il direttore generale di Alisa Filippo Ansaldi ha commentato i dati diffusi dalla Fondazione Gimbe.

Solo il 56,6% dei liguri che ne ha diritto ha ricevuto il vaccino booster, terzo peggior dato italiano, con una media che si attesta al 61,5%.

Siamo quindi ben lontani dalla saturazione delle terapie intensive che sembrerebbe apparire dai dati di Gimbe". (GenovaToday)

Se ne è parlato anche su altri media

Se fosse soltanto per le terapie intensive il Lazio già si troverebbe in zona arancione. La situazione sul fronte del Covid è pesante e l'ennesima conferma di come i dati stiano peggiorando arriva dal monitoraggio settimanale sulla pandemia effettuato dalla Fondazione Gimbe. (Repubblica Roma)

L’enorme quantità di nuovi casi “incontrando una popolazione suscettibile troppo numerosa, sta progressivamente saturando gli ospedali, di conseguenza, molte regioni si avviano verso la zona arancione entro fine mese”. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

"La vaccinazione sta procedendo bene, a parte un piccolo ritardo sulle terze dosi nella prima parte dell'autunno, non si può rimproverare nulla. Però, a parte fidarsi della popolazione e aver messo l'obbligo delle mascherine Ffp2, di fatto misure restrittive per frenare la crescita dei contagi non sono state introdotte e quindi i casi, con una variante così contagiosa, continuano a crescere". (AGI - Agenzia Italia)

Fondazione Gimbe: "Molte Regioni rischiano la zona arancione entro fine gennaio"

La Campania fa registrare, nella settimana che va dal 5 all'11 gennaio, un aumento dei nuovi casi di positività da Covid 19 (51,4 per cento) rispetto alla settimana precedente e una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (3.260). (La Repubblica)

L'Umbria ha all'attivo 1 posto in area medica e 3 in terapia intensiva Calabria e Piemonte sono a 0 posti disponibili in intensive e in area medica, Liguria 0 area medica e 1 posto in intensiva, Sicilia 0 in area medica e 4 intensive. (Tiscali.it)

Piuttosto, ha concluso, “abbiamo un urgente bisogno di vaccini universali contro i coronavirus”. In Francia, dove gli insegnanti protestano per le nuove regole a scuola, troppo complesse e confuse dicono, anche il ministro della Salute Véran è risultato positivo. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr