Tomori, un riscatto che s'ha da fare: il Milan ha 28 milioni di buoni motivi per puntare sull'inglese

Tomori, un riscatto che s'ha da fare: il Milan ha 28 milioni di buoni motivi per puntare sull'inglese
Milan News SPORT

Forte fisicamente e tecnicamente e dalla spiccata personalità: Fikayo è un difensore completo, cosa rara di questi tempi calcistici.

CHAMPIONS - La qualificazione in Champions darebbe una grossa mano ai vertici di via Aldo Rossi, per questo il finale di stagione diventa ancora più importante.

Maldini ha il coltello dalla parte del manico, perché è stato il Chelsea a fissare il prezzo del riscatto: 28 milioni cash, tanti ma non tantissimi per un giocatore così forte. (Milan News)

Ne parlano anche altre fonti

Infatti il centrale britannico è risultato l’atleta più veloce dei trentadue scesi in campo ieri in Milan-Sampdoria. Un picco elevatissimo, molto al di sopra di Theo Hernandez, che nel Lunch Match di ieri ha fatto fermare il contachilometri a “soli” 32. (MilanLive.it)

Il giovane inglese ha effettuato 429 passaggi in Serie A (383 corti e 46 lunghi) con una percentuale di precisione dell’86%. Mica male per un difensore (Milan News)

Fikayo Tomori è riuscito a scalare le gerarchie interne, diventando un titolare della difesa del Milan. I numeri sono dalla parte del centrale inglese, che in Serie A ha recuperato 36 palloni. (Milan News)

Tomori ai raggi X, i dati confermano le qualità dell'inglese

Il Milan che ha vinto più dell’Inter in trasferta e ha ottenuto più punti di tutti lontano da San Siro (37 su 60) ha rischiato di perdere contro la (Milan News)

Tomori contro la Sampdoria ha raggiunto una velocità da record. Più rapido di Theo Hernandez. Tomori contro la Sampdoria ha raggiunto la velocità di ben 33,53 km/h. (MilanNews24.com)

I dati confermano le qualità del giocatore: i passaggi effettuati in Serie A (383 corti e 46 lunghi) hanno una percentuale di precisione dell’86%. Numeri da centrocampista che si vanno a sommare alla velocità rivelata nella partita contro la Sampdoria (clicca qui) (MilanNews24.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr