Germania, boom di casi di COVID-19 mentre a Berlino sfilano i negazionisti

Germania, boom di casi di COVID-19 mentre a Berlino sfilano i negazionisti
Money.it Money.it (Esteri)

Nonostante ciò, in migliaia si sono riuniti oggi, sabato 1 luglio, nella capitale.

Come a Roma, anche a Berlino prendono piede i negazionisti della COVID-19.

Finora la Germania ha fatto molto meglio degli altri Paesi europei nel contenimento dell’epidemia, con 210 mila casi confermati e circa 9.100 morti causate dalla COVID-19, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

Su altre testate

Basta citare due fonti italiani con visioni differenti, ma al contempo allineate sull’affluenza per la manifestazione a Berlino. Le vicende dei negazionisti americani, raccontate anche sulle nostre pagine in settimana, evidentemente non hanno fermato queste persone. (Bufale.net)

In quel caso, però, la stampa tedesca osannò i manifestanti senza farsi tanti problemi per la trasgressione delle misure di sicurezza (e le cariche contro gli agenti). La doppia morale dei globalisti. I 20mila manifestanti hanno sfilato per Berlino in gran parte senza la mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. (Il Primato Nazionale)

Lo ha reso noto la polizia, aggiungendo che sono state arrestate anche 133 persone, accusate di resistenza a pubblico ufficiale, disordine pubblico e uso di simboli non costituzionali. Circa un centinaio di persone sono tornate alla Porta di Brandeburgo anche oggi, stavolta però con mascherine e distanza rispettata. (AGI - Agenzia Italia)

Per il deputato locale Jan Redmann della Cdu «abbiamo mille infezioni al giorno è questa dimostrano contro il distanziamento? Berlino Uno dei cartelli chiedeva di applicare la regola AHA dalle iniziali (in tedesco) dei verbi «risvegliarsi, mettere (tutto) in discussione e dismettere mascherine e governo». (ilGiornale.it)

La polizia tedesca, invece, ha fatto sapere di aver denunciato l'organizzatore del raduno, reo di non aver rispettato le norme igieniche. Secondo quanto riferito dalla polizia tedesca, sarebbero circa 17 mila le persone che nel corso di questa giornata hanno deciso di esprimere il proprio dissenso percorrendo le strade del centro di Berlino (ilGiornale.it)

Si tratta di una foto scattata durante l’evento Street Parade 2019 svoltosi a Zurigo, in Svizzera! La stessa foto era stata condivisa anche da Maurizio Gustinicchi che nel suo tweet del 2 agosto 2020 (non l’unico) scrive un convinto «BERLINO IERI». (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr