Ferrero non ci sta: «Serie A spezzatino? Non siamo un discount»

Juventus News 24 SPORT

Non siamo un discount…Faccio un appello a tutti i presidenti di Serie A, questa cosa e’ inaccettabile.

L’offerta di Dazn è 19,99 euro al mese, siamo arrivati a offrire all’appassionato le partite a un costo medio di 24 centesimi di euro l’una, stiamo impazzendo?

della Lega, De Siervo, di spezzettare la prossima Serie A 10 orari diversi.

Ora se ne fai 10, il pacchetto vale di più ovviamente perché hai tutte partite separate. (Juventus News 24)

Su altre fonti

Il dato che riguarda la Sampdoria rende davvero merito al lavoro di Claudio Ranieri. Grande resa dello Spezia, salvo con una rosa dal valore stimato in soli 69 milioni di euro. (ClubDoria46.it)

Terminato anche questo campionato, sono ore di riflessione in casa Sampdoria: scatta l’ora della rivincita per alcuni blucerchiati. La Sampdoria termina in bellezza il suo campionato, conquistando il nono posto in classifica e racimolando ben 52 punti, obiettivo fissato già parecchie settimane prima dall’ex tecnico Claudio Ranieri. (Samp News 24)

Oggi a Milano in programma l’assemblea di Lega Serie A: Ferrero incontrerà il presidente Corsi. Sebbene l’obiettivo sia tutt’altro, ossia la votazione sui diritti tv argomento complesso che potrebbe vedere di nuovo il patorn doriano in minoranza, l’occasione è ghiotta per cercare di trovare un accordo per Alessio Dionisi, come riporta La Repubblica. (Samp News 24)

In particolare Massimo Ferrero, da sempre sul fronte avverso a Dazn nella partita per i diritti tv, non ha digerito questa possibilità. Faccio un appello a tutti i presidenti di Serie A, questa cosa è inaccettabile. (ForzaRoma.info)

Anzi, i continui rimandi da parte di Massimo Ferrero sembrano aver aumentato la distanza tra il ds e il suo principale. Il contratto di Carlo Osti con la Sampdoria scadrà il 30 giugno, ma ad oggi non sono ancora state prese decisioni in merito al futuro del direttore sportivo blucerchiato. (Calciomercato.com)

La sensazione, trapelata anche da una dichiarazione a Il Secolo XIX, è che Massimo Ferrero, in preda ad una crisi di gelosia nei confronti di Ranieri e dei suoi collaboratori, abbia scelto la strada del fai da te. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr