NBA, Jae Crowder e la sconfitta alle Finals: “Sono deluso, ma può essere un trampolino di lancio”

NBA, Jae Crowder e la sconfitta alle Finals: “Sono deluso, ma può essere un trampolino di lancio”
NbaReligion SPORT

Questa motivazione continuerà a essere con loro mentre si allenano, solo per inseguire nuovamente questo momento.

Se la canalizzi nel modo giusto, può essere benefica.”. Nel corso dell’intervista, Jae Crowder ha anche elogiato i rivali dei Milwaukee Bucks.

Siamo venuti meno a fare alcune giocate difensive sul finale, penso che siamo arrivati corti.”. Infine, Jae Crowder ha parlato delle emozioni contrastanti provate dopo la sconfitta dei suoi Suns:. (NbaReligion)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il miliardario americano aveva trattato la Sampdoria nel 2019. ), ha postato su instagram un’interessante analisi che mostra come il valore delle due finaliste NBA. Jamie Dinan vince l’NBA con i suoi Milwaukee Bucks – l’analisi di Tifosy (Vialli). (ClubDoria46.it)

Dopo aver vinto gara 6 contro i Phoenix Suns, la scorsa notte i Milwaukee Bucks sono stati incoronati campioni NBA 2021, guidati dall’MVP delle finali Giannis Antetokounmpo. Inoltre, in Italia è possibile visitare l’NBA Store di Milano in Galleria Passarella vicino a Piazza San Babila per acquistare la vasta gamma di merchandising ufficiale NBA, compresi i prodotti dei Campioni NBA 2021 (Sportando)

Mi avete reso un allenatore migliore, avete reso migliore la mia squadra. "@Suns HC Monty Williams congratulates the @Bucks in the locker room after Game 6 pic.twitter.com/5VT9CiOm0s — NBA TV (@NBATV) July 21, 2021. (Corriere della Sera)

Blog: Giannis (fuoriprogramma doveroso e romantico)

Tempo di festeggiamenti a Milwaukee, anche ovviamente per l’mvp delle NBA Finals. pic.twitter.com/Haov23TofF — NBA (@NBA) July 21, 2021 (Sportando)

Una risposta certa naturalmente non esiste, ma di sicuro Antetokounmpo ha visto la propria popolarità crescere a dismisura nelle ultime 48 ore. Tra i tanti pareri che hanno riguardanti Giannis in questi primi giorni da campione NBA, c’è stato anche quello autorevole di Oscar Robertson. (BasketUniverso)

La storia di Giannis è una di quelle tipiche dell’american dream. Sta al primo posto, questo sì, ma non è che i gradini del mio podio siano l’uno molto più elevato dell’altro, ecco. (vivoperlei.calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr