MotoGP: Quartararo-Zarco, nel GP Doha si parla francese. Le statistiche

Sky Sport SPORT

Quartararo, prima vittoria francese a Losail. A completare la giornata da incorniciare per il motociclismo francese è arrivata anche la prima vittoria a Losail in top-class: finora qui avevano vinto solo spagnoli (7 volte), italiani (6) e l'australiano Stoner (4).

Francia protagonista a Doha nel secondo appuntamento del Mondiale MotoGP: Quartararo e Zarco firmano la prima doppietta transalpina nella storia della top-class, con il pilota della Ducati Pramac che balza in testa alla classifica iridata, proprio davanti al 'Diablo'. (Sky Sport)

Ne parlano anche altre testate

Lo status di Jorge Lorenzo come uno dei più grandi piloti di MotoGP di tutti i tempi è difficile da contestare. (Motorsport.com Italia)

Dopo 4 giri, Valentino restava 21° e cominciava il suo calvario Ducati Pramac e Aprilia, un terzetto italiano. Domenica scorsa erano state 4, questa volta dopo la prima curva sono state 3 le moto italiane davanti: due Ducati Pramac e l'Aprilia, quella di Aleix Espargaro. (la Repubblica)

MotoGP Doha 2021, risultati Gara: ordine di arrivo e classifica finale del secondo gran premio disputato in Qatar. La seconda gara MotoGP in Qatar è stata vinta da Fabio Quartararo. (AutoMotoriNews)

Francesco Bagnaia lascia il Qatar con tanta delusione per una gara, quella odierna, che poteva riservargli un piazzamento a podio. “Sicuramente in Yamaha hanno lavorato tanto in inverno, le due vittorie ottenute qui lo testimoniano”, analizza il pilota factory Ducati (Motosprint.it)

Francesco Bagnaia, Ducati Team 1 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 2 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 3 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 4 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 5 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 6 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 7 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 8 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 9 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 10 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 11 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 12 / 24 Foto di: Ducati Corse Francesco Bagnaia, Ducati Team 13 / 24 Foto di: MotoGP Francesco Bagnaia, Ducati Team 14 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 15 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 16 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 17 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 18 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 19 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 20 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 21 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 22 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Francesco Bagnaia, Ducati Team 23 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Jack Miller, Ducati Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team 24 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Sono arrabbiato, perché in un team ufficiale non si possono fare questi errori". (Motorsport.com Italia)

La statistica prima del GP di Doha diceva che Francesco Bagnaia, dal suo debutto in MotoGP nel 2019, non aveva mai concluso due gare consecutive nella top 10. Devo imparare, devo migliorare, perché in una squadra factory questi errori sono inaccettabili. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr