Il debito italiano sale a 2.651 miliardi ma non preoccupa i mercati. Ecco perché

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

6' di lettura. Le cifre sono gigantesche: secondo i dati della Banca d’Italia il debito pubblico italiano, nel mese di marzo, è lievitato a 2.651 miliardi di euro.

E dato che né la Spagna né il Portogallo hanno futures sui titoli di Stato, le vendite tendono a concentrarsi sui BTp futures italiani

Di questa montagna, 2.284 miliardi è costituita da titoli di Stato: BoT, BTp, CcT e così via.

Nelle ultime settimane il trend si è un po’ invertito, dato che lo spread BTp-Bund è risalito da circa 90 punti base di febbraio ai 120 attuali. (Il Sole 24 ORE)

Su altri giornali

Lo spread di oggi 14 maggio ha aperto in forte rialzo rispetto ai valori dei giorni scorsi, con 119 punti base. Ieri si era attestato intorno ai 110 punti base, stesso valore delle ultime settimane. (Notizie Oggi 24)

Anche le due precedenti emissioni dell’analogo Btp, con scadenza, rispettivamente, dieci e otto anni, hanno proposto il premio fedeltà di importo percentuale inferiore a quella indicata per il titolo con scadenza 2037. (Corriere della Sera)

Ecco svelata la vera preoccupazione del mercato: non si tratta dell’inflazione, ma semplicemente anticipare le mosse rispetto al volere della Bce Sul titolo a 20 anni, invece, si concretizza un incremento dallo 0,97% all’1,765%; infine, sul trentennale si giunge a un 2,049% anziché l’iniziale 1,387%. (Il Sussidiario.net)

Ecco i motivi Leggi su ilsole24ore (Di venerdì 14 maggio 2021) Come mai quando ilera più basso negli anni passati lo spread BTp-Bund era elevato, e ora che ilè al record lo spread è contenuto?i motivi. (Zazoom Blog)

Sim. (RADIOCOR) 14-05-21 09:07:36 (0173) 3 NNNN In avvio degli scambi il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (Isin IT0005422891) e il pari scadenza tedesco e' indicato a 117 punti base, lo stesso livello della chiusura di ieri. (Il Sole 24 ORE)

Le cedole in compenso sono molto più alte di quelle dei classici BTP a 10 anni, per non parlare dei BTP a 3 anni. Di fatto significa però che rinuncerei al capitale, visto il rimborso tanto lontano. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr