ASL, l'Unità di crisi dispone misure di sicurezza straordinarie negli ospedali

ASL, l'Unità di crisi dispone misure di sicurezza straordinarie negli ospedali
ekuonews.it SALUTE

Alla luce di questa situazione l’Unità di crisi ha disposto ulteriori misure di sicurezza, da attuare in tutti e quattro gli ospedali.

Attualmente in Medicina i degenti positivi sono 24, quelli in Cardiologia 8.

Tutti i ricoverati verranno sottoposti a tampone molecolare (tradizionale nel caso del Mazzini, rapido molecolare nel caso degli altri tre ospedali) ogni tre giorni, in modo da individuare tempestivamente eventuali altri positivi. (ekuonews.it)

La notizia riportata su altri giornali

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante l’informativa al Senato sull’emergenza Coronavirus (LaPresse) – “Non c’è altra strada che l’unità per affrontare l’emergenza sanitaria, economica e sociale che abbiamo mai conosciuto dal dopoguerra ad oggi”. (LaPresse)

L’argomento nuovi contagi in ospedale è stato esaminato dall’Unità di crisi che il direttore generale Maurizio Di Giosia ha riunito oggi Ce n’è uno anche in Ortopedia ma era stato trasferito da Cardiologia. (emmelle.it)

Nel frattempo sono stati chiamati tutti i pazienti dimessi nell’ultima settimana, che verranno sottoposti a tracciamento da parte dell’Ucat. Tutti i degenti contagiati sono stati trasferiti nei reparti Covid e gli altri ricoverati negativi vengono sottoposti a tampone ogni giorno per monitorare continuamente le loro condizioni. (emmelle.it)

Teramo, confermato il caso di Covid al nido Pinocchio. Si attende di sapere se sia variante inglese

LL’OSPEDALE MAZZINI. Sabato scorso da indagini approfondite su una paziente in via di dimissione che evidenziava sintomi anomali rispetto al quadro clinico e che al tampone è poi risultata positiva, è emerso un focolaio di coronavirus nel reparto di Medicina dell’ospedale di Teramo. (Certa stampa)

Sono immediatamente stati sottoposti a tampone tutti i degenti del reparto, tutto il personale, compresi gli addetti alla distribuzione del vitto e delle pulizie. Covid 19, individuato un cluster nei reparti di Medicina e di Cardiologia dell’ospedale Mazzini di Teramo. (Il Capoluogo)

Lo rende noto l’Assessore all’Istruzione Andrea Core, informando che oggi la struttura sarà sanificata e domani potrebbe riaprire, limitando la chiusura a due bolle, ovvero la sezione frequentata dal bambino, secondo quanto previsto dal protocollo. (ekuonews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr