Intervista a chi ha picchiato il ragazzo visto insieme alla sua ex. Pinerolo

VocePinerolese.it INTERNO

Non ho visto il ragazzo cadere a terra e non è vero che l’ho picchiato ancora.

“Intanto chiedo scusa al ragazzo e ai suoi famigliari –racconta a Voce Pinerolese il ragazzo autore del pugno - per quanto accaduto sabato notte.

Il suo racconto ( che noi riportiamo come diritto di cronaca ) inizia chiedendo scusa alla vittima e ai suoi famigliari.

Certo, quando l’ho visto a terra privo di sensi mi sono spaventato

In, effetti, quella notte, quando ho visto la mia ex accanto a lui mi sono lasciato prendere dall’agitazione e, senza pensarci, purtroppo, gli dato un pugno. (VocePinerolese.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Collaboratore nel lavoro da anni e compagno di pedalate nella vita, non abbiamo parole per descrivere quanto è accaduto. «Quando sono arrivato, avvertito dalle forze dell'ordine, Roberto era ancora a terra, in un lago di sangue - ha raccontato il fratello Enrico -. (ilGiornale.it)

Dopo il furto dell'altra notte mentre gli abitanti dormivano, fra le 11 e le 11.30 di mercoledì 9 giugno i soliti ignoti sono entrati all'interno di un'altra casa mentre la proprietaria era uscita. Mentre l'uomo si trovava in commissariato per sporgere una denuncia, i ladri sono entrati nella sua casa (GenovaToday)

in foto: Roberto Mottura. I ladri che hanno ucciso durante un furto in casa sua Roberto Mottura, l'architetto 49enne di Piossasco nel Torinese, avevano minacciato anche la moglie dell'uomo prima del suo intervento e dello sparo fatale. (Fanpage.it)

I LADRI entrano in CASA nella NOTTE, ma lui li SORPRENDE: ucciso con un COLPO di PISTOLA allo stomaco. I Dettagli

Dopo il matrimonio sono andati a vivere nella grande villa di famiglia, sulla collina di Piossasco, dove Roberto Mottura era cresciuto. Quello, del resto, era il mondo di Roberto, architetto con la passione per lo sci e per il ciclismo. (Corriere della Sera)

In prima mattinata, a Piossasco, i Carabinieri e personale 118 sono intervenuti per soccorrere il proprietario di un’abitazione, che inizialmente sembrava colto da malore, dopo aver sorpreso dei ladri in appartamento. (Telecity News 24)

Chiede che venga fatta luce su quanto accaduto la scorsa notte nella villetta di via del Campetto 33 dove viveva il figlio con la moglie e il figlio. A dare l'allarme la moglie che ha trovato il corpo del marito riverso sul pavimento pensando inizialmente a un malore (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr