Venezia 78, Sorrentino sul palco: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”

Venezia 78, Sorrentino sul palco: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Repubblica TV CULTURA E SPETTACOLO

Oggi c’è tutta la classe che siete voi”. Emozionatissimo mentre riceveva il Leone d'Argento per “È stata la mano di Dio”, Paolo Sorrentino ha parlato del suo attore feticcio, Toni Servillo: "A chi mi dice, fai un altro film con Servillo, rispondo 'guardate dove sono arrivato facendo film con lui'".

E poi ha parlato "di due scene che nel film non ci sono: un sogno che non ho fatto, un uomo alto 1,60 metri in un campo di calcio che vi ringrazia, Maradona (Repubblica TV)

Su altre fonti

Annie Ernaux iniziava a scrivere così la propria storia, senza farsi dettare il racconto da nessuno. E un miracolo è anche la vittoria di L’événement (il titolo con cui verrà distribuito in Italia è 12 settimane) di Audrey Diwan, film molto bello, molto giusto per questi nostri tempi, che ha convinto la giuria «all’unanimità», come ha rivelato il presidente Bong Joon-ho. (Io Donna)

APPROFONDIMENTI IL FESTIVAL Mostra di Venezia, Paolo Sorrentino vince il Gran Premio della giuria. Per Paolo Sorrentino il primo desiderio dopo essere stato premiato a Venezia 78 è stato «vedere i gol del Napoli che ha vinto con la Juventus». (ilmattino.it)

: l’articolo di Valerio Cappelli sulla serata finale di Venezia2021 «Il Leone d’oro? (Living)

Festival del Cinema di Venezia 2021: tutti i vincitori, ecco chi ha vinto i premi

Dalla madrina Serena Rossi in uno splendido abito di Giorgio armani Privé a Penelope Cruz in total look Chanel Haute Couture, dalla scicchchissima Maggie Gyllenhaal in bianco etereo alla coppia nostrana Saverio Costanzo e Alba Rohrwacher in total look Dior. (Style - Moda Uomo del Corriere della Sera)

Dopo tutti i ringraziamenti, Sorrentino ha voluto a modo suo ringraziare anche Toni Servillo, scherzando su chi critica la scelta perenne dell'attore: "Poi ogni tanto qualcuno un po' antipatico dice: ‘Ma tu perché fai un altro film con Toni Servillo, e io ora posso dirgli guardate dove sono arrivato a facendo i film con Toni Servillo Il discorso di Paolo Sorrentino a Venezia: scherza su Toni Servillo e si commuove sul palco Paolo Sorrentino ha vinto il Leone d’argento – Gran premio speciale della giuria di Venezia 78 per il film “La mano di dio”, in cui ripercorre la sua giovinezza, che si incrocia indissolubilmente con l’arrivo di Maradona a Napoli. (Cinema Fanpage)

Biennale di Venezia) e Alberto Barbera (Pres. Festival di Venezia 2021, i vincitori: il Leone d’oro al film francese sull’aborto. Leone d’Oro per il miglior film: L’ÉVÉNEMENT di Audrey Diwan. (SuperGuidaTV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr