Sparatoria nel bar di Arzano, nel mirino il nipote del boss. Due feriti sono gravi: chi è l'uomo colpito per errore

Sparatoria nel bar di Arzano, nel mirino il nipote del boss. Due feriti sono gravi: chi è l'uomo colpito per errore
Il Mattino INTERNO

Sembra il titolo di un film degli anni Settanta.

Agguato di camorra al Roxy Bar.

E invece ieri sera nel bar di via Silone ad Arzano, due killer, giovanissimi, hanno fatto irruzione nel locale sparando all’impazzata.

Un’azione rapida che ha lasciato sul pavimento del bar cinque feriti, tra questi un 61enne, Mario Abate, che abita nella zona, una persona totalmente lontana da ambienti criminali, che aveva appena acquistato una bibita da. (Il Mattino)

Ne parlano anche altre fonti

Tra i feriti c’è anche un innocente, il signor Mario 61 anni, totalmente estraneo a qualsiasi dinamica criminale. La sua colpa è stata quella di stare nel bar ad acquistare una bibita per la cena. (Nano TV)

Gli inquirenti ritengono che dietro la sparatoria ci sia una faida interna al clan della 167 attraversata da frizioni negli ultimi mesi per la gestione delle piazze di spaccio e il controllo del racket delle estorsioni Arzano, agguato di camorra: almeno due uomini hanno fatto irruzione all’interno del Roxy Bar in via Siolone e hanno fatto fuoco tra la folla. (Cronache della Campania)

A cura di Pierluigi Frattasi. C'è anche un innocente tra i 5 feriti colpiti da una pioggia di proiettili sparati da un commando di camorra mentre erano al Roxy Bar di via Silone ad Arzano. Sparatoria ad Arzano, tra i 5 feriti anche un innocente: era al bar per una bibita Colpito un idraulico che beveva una birra. (Fanpage)

Sparatoria in un bar ad Arzano, cinque persone ferite: indagini in corso

I cinque feriti, di cui nessuno sarebbe in pericolo di vita, sono stati ricoverati presso i vicini ospedali. Cinque uomini verso le 20 sono entrati all'interno del "Roxy Bar" di via Silone e hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco. (la Città di Salerno)

Si è reso necessario il trasporto in ospedale per le vittime dell'agguato, due versano in gravi condizioni di salute. Il vuoto di potere e la volontà di scalata all'interno del clan potrebbe aver creato frizioni che hanno portato al regolamento di conti. (NapoliToday)

Spartaoria in un bar ad Arzano. I fatti si sono verificati poco dopo le ore 20.00 all’interno di un locale. Le altre due persone rimaste coinvolte si sarebbero invece trovate nel bar al momento della sparatoria ma sarebbero estranee agli ambienti criminali della zona. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr