Nessun sostegno per i lavoratori agricoli, scendono in piazza il 10 aprile

Quotidiano online INTERNO

«Anche nel Decreto Sostegni, infatti, per l’ennesima volta – denunciano le organizzazioni sindacali –, gli stagionali dell’agricoltura sono stati esclusi da ogni tipo di ristoro.

Lo annunciano i segretari di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Calabria, Michele Sapia, Bruno Costa e Nino Merlino.

«In Calabria, regione a forte vocazione agricola e con numerosi limiti strutturali, culturali e infrastrutturali – sostengono i sindacalisti – c’è bisogno di più investimenti, progettazione e confronto per valorizzare il lavoro di qualità e le produzioni agricole di eccellenza»

Le lavoratrici e i lavoratori agricoli, quelli impegnati negli agriturismi e nel settore del florovivaismo sono stati nuovamente discriminati. (Quotidiano online)

Su altri media

La Calabria sarà “zona rossa” fino al 21 aprile 2021. È quanto deciso dal presidente ff. (Il Reggino)

Le precedenti ordinanze del presidente della Regione che disponevano la "zona rossa" nei Comuni di Acri (Cs), Oppido Mamertina (Rc) e Ciro' Marina (Kr) vengono assorbite dal nuovo provvedimento (QUOTIDIANO.NET)

"Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado – è scritto ancora –, si svolgono esclusivamente in modalità a distanza. (Adnkronos)

Calabria zona rossa fino al 21 aprile, Spirlì firma nuova ordinanza

Il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha firmato l’ordinanza n. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali» (Corigliano Calabro)

alabria “zona rossa” fino al 21 aprile. È inoltre consentita "l’attività di toelettatura per animali da compagnia (codice Ateco 96.09.04), qualora effettuata in modalità "delivery", con negozio chiuso al pubblico" (AGI - Agenzia Italia)

«Le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado – è scritto ancora –, si svolgono esclusivamente in modalità a distanza. (Il Crotonese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr