La crisi è più lontana ma Renzi e il Pd si guardano con sospetto

La crisi è più lontana ma Renzi e il Pd si guardano con sospetto
AGI - Agenzia Italia AGI - Agenzia Italia (Interno)

"L'unico interesse di Renzi è oscurare le cose buone fatte dal governo", viene spiegato.

La preoccupazione per i sondaggi. Alla base di questa scelta, riferiscono fonti parlamentari dem, ci sarebbe una preoccupazione che cresce dentro il partito di Renzi e, in particolare, tra i parlamentari.

La notizia riportata su altri giornali

La situazione pallottoliere diventerebbe critica a palazzo Madama in caso di fuoriuscita dalla maggioranza di Italia viva, o di voto difforme dei renziani dal resto dei giallorossi, ipotesi che potrebbe verificarsi sul fronte giustizia. (AGI - Agenzia Italia)

Dopo lo strappo di Italia Viva sulla prescrizione, lo scenario per l’esecutivo “giallorosso” è diventato a tinte fosche. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, studia le mosse per evitare la crisi di governo. (NewNotizie)

Un mancanza di orientamento generale che si è riflettuta sul livello locale con un’inaccettabile querelle tra correnti per la scelta del nuovo segretario comunale e del candidato sindaco a Cascina". (Qui News Pisa)

In un passaggio si sottolinea:. Ci auguriamo, signor presidente, che il governo in questo frangente voglia porre massima attenzione alla parità di genere - criterio troppo spesso trascurato - nell’individuazione dei nuovi incarichi. (L'HuffPost)

Ora, la legge costituzionale non entra in vigore il giorno delle votazioni del referendum costituzionale, bensì – sempre che l’esito di questo sia favorevole – solo dopo la promulgazione, la pubblicazione e la vacatio della legge costituzionale. (Il Sussidiario.net)

La verità è che nessuno – almeno per ora – vuole aprire una crisi. Adesso che, sulla sua strada, si è messo di traverso un altro Matteo (Renzi) il premier Giuseppe Conte dà uguale prova di tenacia. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti