G7, Gran Bretagna: 15 miliardi per l'occupazione femminile nei Paesi in via di sviluppo

G7, Gran Bretagna: 15 miliardi per l'occupazione femminile nei Paesi in via di sviluppo
Per saperne di più:
Il Messaggero ESTERI

Mentre mercoledì ci sarà spazio anche per i Paesi ospiti voluti dal governo Johnson (Australia, India, Corea del Sud, Sudafrica), e per i partner dell'Asean

Educating girls and empowering women is essential.

Saranno attuate anche iniziative di sostegno al programma globale avviato per garantire l'accesso alle scuole a 40 milioni di bambine e l'alfabetizzazione di altre 20 milioni oltre che per contrastare le violenze di genere. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(LaPresse) – Il ministro Luigi Di Maio partecipa oggi alla prima giornata di lavoro della Ministeriale Esteri e Sviluppo del G7 a Londra, insieme ai suoi omologhi di Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, oltre all’Alto Rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza dell’Unione europea. (LaPresse)

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a margine della ministeriale Esteri del G7 a Londra (LaPresse) – “Abbiamo chiesto collaborazione e sostegno sulla stabilità della Libia in generale, ma in particolare sul creare nuove opportunità di investimento economico che aiutino il popolo libico, e che permettano anche alle nostre imprese di avere più opportunità”. (LaPresse)

Lo rende noto il Foreign Office. (LaPresse) – Il ministro degli Esteri Dominic Raab ha incontrato oggi alla Lancaster House di Londra il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio, nell’ambito della riunione ministeriale del G7 per gli Affari esteri e lo sviluppo. (LaPresse)

G7, incontro Raab-Di Maio: Impegno per cooperazione su clima-2-

Accolto dal ministro degli esteri britannico Dominic Raab. E’ iniziato a Londra il G7, a cui partecipano i ministri degli Esteri dei principali paesi industriali si sono incontrati martedì a Londra. Al summit, che proseguirà fino a domani, anche il capo della politica estera dell’Unione europea Josep Borrell in veste di osservatore (LaPresse)

Roma, 4 mag. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr