Pd: Letta, 'Italia deve cambiare radicalmente'

Pd: Letta, 'Italia deve cambiare radicalmente'
LiberoQuotidiano.it INTERNO

Adnkronos) - "Ho visto l'Italia da fuori, ne ho visto la bellezza, motivo per cui ho avuto voglia di rientrare, ma anche il dramma di un paese che manda via i suoi giovani migliori.

E se fa questo deve cambiare, radicalmente".

Lo dice Enrico Letta all'incontro via Fb sula pagina di Rigenerazione democratica con Paola De Micheli e Gianrico Carofiglio dedicato alla comunicazione politica.

Il nostro Paese ha visto crescere le diseguaglianze che alla fine esploderanno in logiche conflittuali

"Molti mi dicono che l'Italia è un paese che va rassicurato, non spaventato ma io penso sia finito il tempo della tranquilla conservazione dell'esistente. (LiberoQuotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

Siamo l'unica candidatura in tutte le primarie di tutto il centrosinistra in tutti municipi di Roma. L'intervista ad Arianna Ugolini, candidata civica nel Municipio XIII. (RomaToday)

Così Enrico Letta, segretario del Partito Democratico all’evento “Infanzia ai margini? Ridurre le disuguaglianze rappresenta per noi un obiettivo a tutto tondo (LiberoQuotidiano.it)

**Pd: 'fronda' a gruppo Senato, 'Letta sbaglia con battaglie identitarie, così no espansione'**

Lo ha detto Enrico Letta a L'aria che tira Noi dobbiamo essere più forti, dobbiamo allargare. (LiberoQuotidiano.it)

Con battaglie identitarie, come lo Ius Soli e la tassa di successione, il Pd resta inchiodato tra il 18 e il 20%". Basta con le bandiere identitarie, che non possono essere approvate in questo Parlamento, tipo tassa di successione, voto ai 16enni, Ius soli e Mattarellum. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr