Aosta: denuncia finta rapina per intascare i soldi dell'assicurazione - Aosta News, notizie di cronaca, informazioni sportive, news, eventi e spettacoli della Valle d'Aosta

Aosta: denuncia finta rapina per intascare i soldi dell'assicurazione - Aosta News, notizie di cronaca, informazioni sportive, news, eventi e spettacoli della Valle d'Aosta
gazzettamatin.com INTERNO

Successivamente, avrebbe denunciato il ritrovamento del telefono “rapinato” così da poterlo “sbloccare” e rivenderlo per recuperare altro denaro.

Secondo il racconto, l’uomo sarebbe uscito dal lavoro verso le 22.30, e sarebbe stato rapinato in Corso Battaglione di Aosta.

Un uomo si è presentato al Comando Stazione Carabinieri di Aosta per denunciare di essere rimasto vittima di una rapina.

Aosta: denuncia finta rapina per intascare i soldi dell’assicurazione. (gazzettamatin.com)

La notizia riportata su altre testate

Turismo: media di 260 utenti al giorno nel 2020 per i siti valdostani. Il valore è in aumento rispetto all’anno 2019 del 10% per quanto riguarda le strutture ricettive valdostane e in diminuzione di circa il 14% per i siti dei servizi. (gazzettamatin.com)

I lavori sono realizzati direttamente dalla Regione per un importo totale pari a 980 mila euro, finanziato interamente dallo Stato (Aosta Oggi)

Al momento sono una decina gli indagati e le ipotesi di reato – contestate a vario titolo – sono omicidio colposo e epidemia colposa. Coronavirus, morti nelle micro e rsa valdostane: 10 indagati. Il pm è in attesa di un'ultima relazione del Nas, dopodiché tirerà le fila di un'indagine nata nel 2020 dopo il boom di casi e decessi registrati in alcune strutture per anziani. (gazzettamatin.com)

PRIMO: il progetto transfrontaliero che combatte la dispersione scolastica

Da allora è proseguito il lavoro del pm Francesco Pizzato, con il procuratore capo Paolo Fortuna, sino ad arrivare all’iscrizione nel registro degli indagati di dieci persone L’indagine era partita dopo le morti sospette registrate nella casa di riposo Refuge Père Laurent, struttura privata di proprietà della diocesi di Aosta (Il Fatto Quotidiano)

Speriamo che i comportamenti individuali, le restrizioni e le vaccinazioni possano invertire a breve questa tendenza In Valle d’Aosta la stima di Rt (1,61), la più alta d’Italia, si è fermata. (AostaSera)

PRIMO: acronimo di Perseveranza, Riuscita, Inclusione e Motivazione, “che sono le parole chiave per la lotta alla dispersione scolastica”, secondo Maurizio Resina, rappresentante della Sovrintendenza degli studi della Valle d’Aosta. (AostaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr