La Roma compie 94 anni: mille tifosi assembrati a Piazza del Popolo

La Roma compie 94 anni: mille tifosi assembrati a Piazza del Popolo
Più informazioni:
Virgilio Sport SPORT

Cori, fumogeni e petardi durante le celebrazioni. Bandiere, fumogeni e qualche petardo esploso con quattro blindati della polizia a presidiare la piazza meta della tifoseria.

Mille tifosi per festeggiare la Roma. Rispetto, infatti, la società che riconosce la data del 7 giugno quale anniversario ufficiale, i tifosi continuano a festeggiare il 22 luglio.

VIRGILIO SPORT | 22-07-2021 08:51

Poi immancabili i cori per Mou, Tiago Pinto e contro la Lazio (Virgilio Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Hanno sfilato per via del Corso, tra cori e fumogeni giallorossi, e si sono poi radunati in piazza del Popolo. Ovunque si festeggia la Roma, la Roma c'è (Fanpage.it)

Le indagini sono in corso e non appena arriveranno i nomi e i cognomi questi soggetti saranno denunciati in Procura. Da Palazzo Valentini trapela la preoccupazione a cui seguiranno, se i contagi dovessero continuare a salire, provvedimenti di contenimento. (LAROMA24)

A Trieste la Roma di Mourinho festeggia il terzo successo su tre in amichevole, intanto nella Capitale i tifosi giallorossi si sono dati appuntamento per celebrare il 94esimo compleanno del club. Da sempre la società riconosce nella data del 7 giugno l’anniversario ufficiale, ma non i tifosi che continuano a festeggiare il 22 luglio. (Corriere della Sera)

Roma, 6,6mln mascherine generiche invece di chirurgiche: gdf sequestra 5,8mln euro

– In una calda sera d’estate le vie della Capitale, si tingono di giallorosso. Di seguito il live dell’evento:. Da Piazza del Popolo. Alessandro Tagliaboschi. La festa dei tifosi della Roma per i 94 anni del club. (RomaNews)

Giorgio Rossi ha dedicato alla ROMA la stessa cura con cui ha accudito la sua famiglia. E per avere, soprattutto, la certezza che anche domani un bambino di oggi, o che ancora deve nascere, letto il suo nome possa chiedere "Chi era Giorgio Rossi?" (Il Romanista)

A fronte di ordinativi relativi a “mascherine chirurgiche” – intese come dispositivi medici – la società ha fornito 6.612.000 “mascherine filtranti 3 veli con elastici”, classificabili, invece, come “mascherine generiche”, molto simili alle prime ma non idonee per uso sanitario, che sono poi state distribuite ai vari Dipartimenti Regionali di Protezione Civile. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr