Pescara – Reggiana, Grassadonia: “Tanti sono i rimpianti ma ora continuiamo a lavorare. Futuro? L’ultimo dei miei pensieri”

pianetaserieb.it SPORT

Quando non hai nulla da perdere viene la cattiveria. agonistica ed i giocatori sono più limpidi

Analizzando il mio percorso questa squadra ha alzato la tensione nervosa e ce lo siamo detti, sapevamo il nostro punto di partenza.

Pescara è una piazza fantastica, è un piacere lavorarci e centrare gli obiettivi importanti ma in questo momento la priorità è un’altra.

Queste le sue parole: “Tanti sono i rimpianti, questa salvezza si poteva centrare e dopo il Covid non siamo riusciti a fare ed aumentano i nostri pensieri negativi. (pianetaserieb.it)

Su altre testate

Resto concentrato sulle ultime due partite Nel post-partita di PescaraReggiana, gara vinta per 1-0 dai padroni di casa, hanno parlato l’allenatore dei biancazzurri Grassadonia e il presidente degli ospiti Salerno. (Periodico Daily - Notizie)

Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene La Reggiana con la sconfitta odierna si allontana un po’ dalla zona playout e lascia andare definitivamente la corsa alla salvezza diretta. (pianetaserieb.it)

Alvini. Ammoniti: Valdifiori, Odgaard, Gyamfi, Volta, Machin. Arbitro: Ros di Pordenone. Palla in corner. 94’ Finisce il match: 1-0 per il Pescara (AbruzzoLive.tv)

Il tabellino. PESCARAREGGIANA 1-0. La Reggiana deve superare il Cosenza e sperare che, almeno una delle altre due squadre al 15° posto, faccia meno punti possibili. (ReggioSera.it)

Leggi su sport.periodicodaily. (Di martedì 4 maggio 2021) Neldi, gara vinta per 1-0 dai padroni di casa, hanno parlato l’allenatore dei biancazzurri Grassadonia e il presidente degli ospiti Salerno. (Zazoom Blog)

L’Ascoli ha pareggiato, Cosenza e Pordenone perso: la classifica dice Pordenone 41, Ascoli 41, Cosenza 35, Reggiana 34 e Pescara 32. A mezz’ora dal termine i primi cambi: la Reggiana si ridisegna con Kargbo a sinistra, Cambiaghi a destra e Zamparo punta centrale (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr