L'Italia in F1: due GP e rischio nessun pilota nel 2022

FormulaPassion.it SPORT

A complicare la permanenza del pilota pugliese – oltre alle candidature di Oscar Piastri e Guanyu Zhou – c’è la trattativa del team con Michael Andretti: “Se l’accordo andasse in porto, in F1 potrebbe arrivare Colton Herta.

Da una parte la soddisfazione di avere ben due tracciati (Imola e Monza) sul calendario della Formula 1 sino al 2025, dall’altra la preoccupazione per il futuro di Antonio Giovinazzi, la cui permanenza all’Alfa Romeo Sauber appare piuttosto complicata. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altre testate

Scenario dove la storica scuderia italiana ha dimostrato un buon grado di competitività, sebbene i risultati ottenuti non abbiano di certo soddisfatto le aspettative. Vietato sbagliare insomma, sotto la supervisione di Mattia…. (FUNOANALISITECNICA)

Dopo Istanbul, Bottas è diventato il sesto vincitore diverso del 2021: un numero che fotografia bene una stagione aperta e imprevedibile. Il Mondiale torna il 24 ottobre con il GP di Austin: diretta Sky Sport F1 (canale 207) Condividi:. (Sky Sport)

La nuova Ferrari sorprende: un dato impressionante racconta la crescita improvvisa della SF21 La nuova power unit introdotta dalla Ferrari sulle SF21 di Leclerc e Sainz negli ultimi due gran premi di Formula 1 fa ben sperare in vista del finale di stagione e del prossimo Mondiale: i dati sulle velocità di punta toccate dalle Rosse in qualifica e gara certificano la crescita della monoposto del Cavallino. (Sport Fanpage)

“Dovremo fare i conti con quanto saranno stati capaci gli avversari di sviluppare la power unit e con quanto inciderà sulle prestazioni la nuova benzina con il 10% di etanolo”, ha comunque puntualizzato a Motorsport L’obiettivo, di fronte a un congelamento regolamentare negli anni successivi, è di riportarci almeno a essere competitivi”. (Sportal)

Discussioni anche su come migliorare la qualifica sprint che è stata confermata per il prossimo GP del Brasile come ultima volta questa stagione A Londra si è parlato inoltre delle possibili soluzioni da attuare nel qual caso dovessero riproporsi situazioni meteorologiche molto difficili come quelle affrontate a Spa quest'anno. (Sky Sport)

A cura di Michele Mazzeo. Tony Cotman, che è uno degli ispettori del circuito di platino FIA, è già stato ad Austin durante la settimana e ha fatto un rapporto (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr