Il manifesto elettorale dal sapore razzista del candidato leghista a Varese

Il manifesto elettorale dal sapore razzista del candidato leghista a Varese
neXt Quotidiano INTERNO

Ancora nessuna parola è arrivata invece dal candidato sindaco in persona

Invece il candidato sindaco leghista di Varese Matteo Luigi Bianchi, rappresentante della coalizione Lega-Fdi-FI, per il suo manifesto elettorale ha scelto lo slogan dal doppiosenso razzista “Per Varese meglio Bianchi”.

Matteo Luigi Bianchi è candidato sindaco per il centrodestra alle amministrative di Varese.

Per Varese meglio Bianchi!

Lo slogan che ha scelto per i suoi manifesti elettorali è “Per Varese meglio Bianchi”, che appare palesemente una provocazione dal retrogusto razzista. (neXt Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

A Varese è scoppiato un can can per il manifesto elettorale del candidato sindaco leghista Matteo Bianchi. Secondo gli ultimi sondaggi elettorali Bianchi e il candidato di Pd e Cinque Stelle, il sindaco uscente Davide Galimberti, staccherebbero di gran lunga tutti gli altri candidati, giocandosi la vittoria al ballottaggio. (Liberoquotidiano.it)

Secondo La Repubblica, infatti, quello slogan che campeggia accanto alla foto ritratto mezzobusto del politico pare usare in modo ambiguo il cognome del candidato scelto dalla coalizione Lega-FdI-FI (più due liste civiche) per la corsa alla poltrona di primo cittadino. (ilGiornale.it)

«Per Varese, meglio Bianchi»: il manifesto del candidato leghista che gioca con il doppio senso razzista - Open

“Meglio Bianchi”. Meglio bianchi, appunto, con la minuscola questa volta. (Il Fatto Quotidiano)

La Lega di Varese sceglie un doppio senso dal sapore razzista per promuovere il candidato sindaco del centrodestra, il deputato leghista Matteo Bianchi, scelto dalla coalizione Lega-Fdi-FI. «Per Varese, meglio Bianchi». (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr