Satispay, una mossa per la crescita: acquisita AdvisorEat

Satispay, una mossa per la crescita: acquisita AdvisorEat
Yahoo Finanza ECONOMIA

Si tratta di AdvisorEat, società che per prima ha messo a punto un servizio per consulenti o professionisti, con un'app dedicata che seleziona e consiglia i migliori ristoranti per ravvivare una trasferta o una colazione di lavoro, permettendo agli iscritti di accumulare punti da convertire in gift card, voucher o donazioni benefiche.

Così, l’azienda italiana che con il suo innovativo sistema di mobile payment ha rivoluzionato le abitudini di pagamento degli italiani, annuncia la sua prima acquisizione. (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altre fonti

Ecco conti (in perdita), soci e dipendenti (uno) della società comprata da Satispay. Prima acquisizione per l’azienda di pagamenti mobile Satispay. Satispay rileva AdvisorEat, app che suggerisce ristoranti e locali a professionisti e consulenti. (Startmag Web magazine)

Satispay, l’azienda italiana che con il suo innovativo sistema di mobile payment ha rivoluzionato le abitudini di pagamento degli italiani, annuncia la sua prima acquisizione. “Questa operazione rappresenta un grande punto di svolta per il nostro team. (lamiafinanza)

Oggi oltre 1,8 milioni di utenti e più di 160 mila esercenti utilizzano Satispay, tra cui piccoli negozi ma anche grandi brand come Esselunga, Benetton, Carrefour, Boggi, Trenord, Eataly, Tigotà, Autogrill e molti altri ancora Abbiamo moltissime idee e grazie a questa operazione potremo partire coi primi servizi già dall’inizio del prossimo anno”. (politicamentecorretto.com)

Satispay punta allo sbarco nel welfare aziendale e si prende AdvisorEat

Il welfare aziendale riserva dei vantaggi rivolti tanto al dipendente quanto all'azienda. Per il datore di lavoro, il vantaggio è, di contro, nella possibilità di dedurre tutti i costi dei servizi offerti ai dipendenti dall’imponibile del reddito di impresa. (Yahoo Finanza)

Siamo felicissimi di questa reciproca opportunità che possiamo darci e già al lavoro per riversarne i benefici al più presto sul mercato”. Abbiamo moltissime idee e grazie a questa operazione potremo partire coi primi servizi già dall’inizio del prossimo anno”. (StartupBusiness)

La sua esperienza e competenza, unita ai nostri importanti numeri nel settore Ho.re.ca, ci hanno fatto immaginare la concreta possibilità di creare qualcosa di valore nel mondo del welfare aziendale, all’insegna della semplificazione, dell’user experience e della sostenibilità e convenienza per gli esercenti. (CorCom)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr