Bonifico al figlio, occhio al Fisco: il gesto che potrebbe costarvi caro

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Fare un bonifico al figlio è possibile, tuttavia bisogna prestare attenzione al Fisco in quanto vi è un gesto che potrebbe costare caro.

Anche tra genitore e figlio, infatti, quando si tratta di denaro bisogna stare attenti.

Lo sa bene il Fisco che per questo motivo volge un occhio di riguardo anche ai movimenti di denaro tra famigliari.

Proprio in questo ambito sono in molti a chiedersi cosa accade nel caso in cui un genitore esegua un bonifico a favore del proprio figlio. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri media

Per evitare accertamenti dall’Agenzia delle Entrate ecco come fare un bonifico al figlio per regalare soldi. Ne abbiamo parlato nell’articolo “Quale importo del bonifico fa scattare segnalazioni e controlli del Fisco sul trasferimento di soldi”. (Proiezioni di Borsa)

Per evitare problemi bisogna stare attenti a tutti i dettagli. Bonifico al figlio, ecco a cosa stare attenti: il dettaglio da non saltare. Il bonifico rappresenta una delle situazioni più vantaggiose. (CheNews.it)

A fare chiarezza sul dover pagare le tasse o meno sui soldi provenienti dai genitori arriva la sentenza n. 773 della Commissione Tributaria del Piemonte depositata il 6 ottobre 2021. Di conseguenza, la contribuente dovrà pagare le tasse su quanto ricevuto tramite bonifico dal padre (Money.it)

Attenti a questo dettaglio: il Fisco potrebbe intervenire. I motivi per passare dei soldi ai figli possono essere vari. Andiamo a vedere nello specifico cosa non dimenticare mai in un bonifico da padre al figlio. (CheNews.it)

Ecco cosa ne pensa la Commissione Tributaria del Piemonte. LEGGI ANCHE > > > Aumentano le pensioni | Pericolo bonifico ai figli | Bollo auto, incubo 31 ottobre. Una giustificazione che ai giudici non è bastata (ContoCorrenteOnline.it)

Le alternative al prelievo di contanti sono rappresentate dalla moneta elettronica, che è invece in tutto e per tutto tracciabile. Prelievo di contanti, come da più parti potreste aver letto, questa è una operazione che può rivelarsi più complicata con lo scoccare del nuovo anno. (INRAN)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr