Dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, 25 borghi da visitare in treno: ecco quali sono

Dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, 25 borghi da visitare in treno: ecco quali sono
La Repubblica ECONOMIA

Sono 25 borghi i borghi da visitare e che si possono raggiungere comodamente in treno con Trenitalia, la società di trasporto passeggeri del Gruppo FS Italiane.

Nel centro storico di Bard passa il percorso della Via Francigena proveniente da Arnad e Hone.

Il centro storico di Chiusa è uno dei più pittoreschi della penisola e dal 2002 fa parte dell'associazione "I borghi più belli d'Italia".

Oltre al mare, però, il borgo del vibonese offre monumenti da visitare all’interno del suo pittoresco centro storico, come il Santuario della Madonna dell’Isola e il Duomo

Marche. (La Repubblica)

Su altri media

Non si può svolgere attività sportiva all'interno dei centri storici delle città È possibile recarsi in un comune contiguo, compreso il capoluogo di Provincia, se all’interno del proprio comune vi siano attività o servizi sospesi. (Ufficio Stampa)

Inoltre 13 test antigenici sono risultati positivi. BOLZANO. Coronavirus in Alto Adige, 35 positivi ma sono stati comunicati 5 morti. (il Dolomiti)

La direttiva europea 2009/128/CE istituisce un quadro per l’azione comunitaria ai fini di un utilizzo sostenibile dei pesticidi e prevede informazione e sensibilizzazione della popolazione. Venti metri prima, sulla destra, ciclabile, passeggini e bambini e un altro trattore che spruzzava a due metri dalle persone”. (Alto Adige)

Mobilità elettrica, cresce la richiesta in Alto Adige

E 1 positivo a Levico Terme (40 attuali positivi), Ala (41 attuali positivi), Predazzo (53 attuali positivi), Tesero (58 attuali positivi), San Giovanni di Fassa (16 attuali positivi), Cembra Lisignago (16 attuali positivi), Grigno (7 attuali positivi), Castello-Molina di Fiemme (37 attuali positivi), Ville di Fiemme (20 attuali positivi), Moena (24 attuali positivi), Ziano di Fiemme (36 attuali positivi), Roverè della Luna (14 attuali positivi) e Lona-Lases (3 attuali positivi). (il Dolomiti)

A partire dalla prossima notte possibili locali gelate da irraggiamento nella zone pianeggianti e poco ventilate. Nella notte fra martedì e mercoledì possibili gelate da avvenzione sopra gli 800 metri e, dover cesserà il vento, le temperature scenderanno anche fino a meno 5 sotto zero anche a quote basse. (la VOCE del TRENTINO)

“Grazie a questo pacchetto – ha sottolineato l’assessore Daniel Alfreider – il passaggio alla mobilità elettrica è diventato un’alternativa concreta per i cittadini. Il dato più rilevante riguarda l’aumento delle richieste di contributi per l’acquisto di auto elettriche e veicoli elettrici, cresciute in maniera significativa rispetto l’anno precedente. (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr