Regno Unito, già vaccinato un adulto su tre. Il piano: tutti gli over 18 immunizzati entro luglio

Regno Unito, già vaccinato un adulto su tre. Il piano: tutti gli over 18 immunizzati entro luglio
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Mentre segnali sempre più confortanti arrivano anche sulla trincea del “contenimento della trasmissibilità” ad opera degli antidoti.

È questo il cosiddetto “modello inglese” che corre veloce verso l’immunizzazione dei suoi cittadini sulla scia dell’esempio da record di Israele e con una popolazione moltiplicata per 10.

E un impatto positivo oltre l’80% già dopo la prima dose.

Ma negli ospedali permane ricoverata una quantità “fin troppo alta” di pazienti Covid (quasi 20mila)

Sono quasi 18 milioni le dosi di vaccino somministrate nel Regno Unito, che ha dichiarato di avere fatto almeno un’iniezione a un adulto su tre e punta a inoculare almeno la prima dose a tutti gli over 18 entro la fine di luglio. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

Allo stesso tempo, però, il ministro ha chiarito che gli insegnanti non saranno considerati una categoria prioritaria nella campagna vaccinale. Lo ha dichiarato alla Bbc il ministro alla Sanità Matt Hancock, parlando di ''ottima notizia''. (Rai News)

Regno Unito, Ministro alla Sanità Hancock: "Vaccinato un adulto su tre"
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr