Covid, attesa per i nuovi parametri per le Regioni

Covid, attesa per i nuovi parametri per le Regioni
Nuovo Sud INTERNO

Intanto, l'obbligo vaccinale, in particolare per il personale scolastico, torna a dividere le forze politiche nel Governo: il Pd ne chiede l'applicazione per i prof ma dalla Lega arriva un 'no'.

Forse già da questa settimana le modifiche ai parametri per stabilire i colori delle Regioni.

In totale le persone completamente vaccinate in Italia, ovvero che hanno completato il ciclo, sono 27.581.936, il 51,07 % della popolazione over 12

Lo spiega il sottosegretario alla Salute Costa: 'Dobbiamo dare importanza ai ricoverati e alle terapie intensive e non tanto ai contagiati'. (Nuovo Sud)

Su altre fonti

Le modifiche ai parametri per stabilire i colori delle Regioni potrebbero già arrivare questa settimana. Le soglie massime di occupazione dei posti letto per restare in zona bianca, come riferisce TgCom24, potrebbero essere del 15% per le terapie intensive e del 20% per i ricoveri nei reparti ordinari. (Virgilio Notizie)

Utilizzare il green pass come un salvacondotto per scongiurare chiusure al di fuori della zona bianca. Intanto la Francia registra 18mila nuovi casi nelle ultime 24 ore, il 150% in più nel giro di una settimana (Notizie - MSN Italia)

La media nazionale di occupazione dei posti letto, sia in terapia intensiva che nelle aree mediche, è al 2%. In Campania sono stati vaccinati con la seconda dose 2.556.631 cittadini (Giornale del Cilento)

Covid-19, colori delle Regioni: nuovi parametri di attribuzione

Le Regioni verso il cambio dei parametri per l'attribuzione delle fasce di rischio. L'obiettivo, superare l'attuale criterio che, per la zona bianca, si basa esclusivamente sull'incidenza settimanale dei casi. (Olbia.it)

Intanto ieri è stata superata a livello nazionale la soglia del 50% di vaccinati over 12 in Italia. In Campania sono stati vaccinati con la seconda dose 2.556.631 cittadini (SeiTV)

In data odierna, martedì 20 luglio, il quadro sarà valutato dalle Regioni prima che il Governo assuma le proprie scelte previste, invece, per domani Mutato quindi lo scenario, e con il procedere della campagna di immunizzazione, le Regioni hanno chiesto al Governo una rimodulazione dei parametri per l’attribuzione delle diverse zone di rischio. (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr