Covid: Pronto soccorso in tilt a Palermo, superata la soglia critica

Covid: Pronto soccorso in tilt a Palermo, superata la soglia critica
La Sicilia INTERNO

Ieri la Sicilia ha registrato 909 nuovi contagi e di questi 597 erano nella provincia di Palermo

E’ comunque attesa entro oggi la decisione, ormai quasi certa, di dichiarare Palermo zona rossa.

«La situazione nei pronto soccorso ha superato il limite - spiegano i medici dagli ospedali - Aspettiamo nelle prossime decisioni da parte dei vertici della Regione».

pronto soccorso Covid dell’ospedale Cervello, di Termini Imerese e di Partinico sono ormai pieni. (La Sicilia)

Su altre fonti

Ieri, il presidente della Regione Nello Musumeci ha annunciato che «non esclude» per oggi l’adozione dell'ordinanza regionale che la istituisce. Palermo sfora il limite per andare in zona rossa. (Giornale di Sicilia)

Orlando attende dalle autorità sanitarie la validazione dei dati sui contagi Covid nel capoluogo. Secondo il bollettino odierno del Ministero della Salute, con dati rilevati nelle ultime 24 ore, proprio Palermo è la città siciliana con il più alto numero di contagiati: sono 597 (La Sicilia)

Filippi dovrà fare a meno di Almici, squalificato, ma riavrà De Rose I rosanero stanno preparando il recupero col Monopoli, in programma mercoledì alle 15 in Puglia. (TGS)

Palermo zona rossa, l'ipotesi. Musumeci: "Non escludo ordinanza"

La città di Palermo è ad un passo dalla zona rossa. Domani, infatti, gli studenti siciliani dovrebbero tornare in classe ma un'eventuale misura restrittiva da parte del governatore Nello Musumeci, potrebbe anche costringere alla dad (Giornale di Sicilia)

Il sindaco di Palermo può nel frattempo, se lo ritiene, assumere iniziative restrittive anche sul fronte scolastico" "Il governo nazionale e quello regionale si devono fare carico di ulteriori rimborsi alle categorie penalizzate. (Giornale di Sicilia)

"Abbiamo registrato negli ultimi giorni un aumento dei contagi nella città di Palermo, con una conseguente crescente pressione sui reparti di terapia intensiva. "I dati dell'andamento epidemiologico in città, al momento forniti dagli uffici tecnici, sono preoccupanti. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr