Play-off Mondiali 2022: Italia e Portogallo tremano prima del sorteggio spareggi

Play-off Mondiali 2022: Italia e Portogallo tremano prima del sorteggio spareggi
GExperience SPORT

Ma l’esperienza di questi incontri è in un libro che il Portogallo ha qualificato in questo modo nel 2010 e nel 2014.

Fuori, però,”Abbiamo abbastanza buoni giocatori per battere una grande squadra in una sola partita“, ha promesso l’allenatore polacco Paulo Sosa del Portogallo

Il sorteggio degli spareggi per i Mondiali 2022 nell’Eurozona si svolgerà questo giovedì alle 17:00.

A Zurigo la FIFA proseguirà con il sorteggio degli spareggi europei in programma a fine marzo, ma proseguirà con il sorteggio degli spareggi intercontinentali tra una squadra asiatica e l’altra centroamericana. (GExperience)

La notizia riportata su altri giornali

Per marzo ci potrebbe essere anche la novità Joao Pedro, perchè Gravina conferma che "il Club Italia se ne sta interessando a 360 gradi. Lo sa bene il n.1 della Figc, Gabriele Gravina, che alla vigilia auspica di poter giocare "entrambe le partite in casa" e di evitare "la principale insidia, il Portogallo". (Napoli Magazine)

Prudenza sì, condivido l’impostazione perché questa è una sorta di assicurazione che garantisce al nostro mondo di poter andare avanti. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato delle nuove misure di sicurezza contro il Covid. (Juventus News 24)

Condivido l'impostazione del Governo italiano sul super green pass (in vigore dal 6 dicembre, ndr), è Abbiamo un 4-5% di giocatori che non hanno il green pass da vaccino. (Il Gazzettino)

Ore 17: l’Italia inizia la strada per il Mondiale

Sono tutte squadre che vanno affrontate: i playoff sono sempre insidiosi, ne conosciamo bene difficoltà e insidie. «Avere la possibilità di giocare entrambe le partite in casa sarebbe meglio» ha sottolineato il numero uno del calcio italiano, e ha aggiunto: «Se il sorteggio ci darà una mano, vorremmo giocare entrambe le gare in un’unica sede. (Footballnews24.it)

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, condivide le ultime scelte del governo Draghi in merito al super green pass. Riguardo alle novità nelle misure di contrasto al Covid "la Figc si inserisce con una grande forma di rispetto, devo ringraziare il presidente Draghi perché prudenza significa permettere ai club di andare avanti così come abbiamo fatto dopo quasi due anni di sofferenza per la pandemia". (fcinter1908)

Elemento, quest’ultimo, che in una partita così drammaticamente tesa - chi perde saluta il Mondiale come fu per noi con la Svezia nel 2017 - può diventare dannatamente decisivo. Le nazionali della prima fascia 1, 2, 3, 4, 5 e 6, che giocheranno in casa, saranno accoppiate a quelle di seconda fascia. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr