Vaccini in azienda, le regole dell’Inail dopo la firma dell’accordo: chi può farlo, come funziona e cosa dice il protocollo che detta le procedure

Vaccini in azienda, le regole dell’Inail dopo la firma dell’accordo: chi può farlo, come funziona e cosa dice il protocollo che detta le procedure
Il Messaggero Veneto INTERNO

Le imprese devono presentare un piano alle Asl con il numero di dosi richieste dai lavoratori: i costi del servizio sono a carico dei datori, il vaccino è fornito dallo Stato. Dalla vaccinazione diretta in azienda, al ricorso a strutture sanitarie private attraverso lo strumento delle convenzioni, o a strutture territoriali dell’Inail.

Convenzione. Le aziende possono ricorrere «a strutture sanitarie private e concludere una specifica convenzione con strutture in possesso dei requisiti per la vaccinazione, con oneri a proprio carico, ad esclusione della fornitura dei vaccini che viene assicurata dai Servizi Sanitari Regionali»

È quanto prevede l’accordo raggiunto nella notte sull'aggiornamento del protocollo di sicurezza Covid e su quello di realizzazione di punti straordinari di vaccinazione nei luoghi di lavoro sottoscritto tra ministeri del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo economico con le parti sociali. (Il Messaggero Veneto)

La notizia riportata su altri media

Dopo oltre sette ore di confronto tra governo, imprese e sindacati, è stato raggiunto l’accordo sull’aggiornamento del protocollo per la sicurezza e il contrasto al Covid-19. In alternativa potranno fare ricorso a strutture sanitarie private o avvalersi delle strutture sanitarie dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail). (Wired Italia)

Vaccini, il governo in pressing sulle Regioni. È questo uno dei punti su cui i sindacati potrebbero avere voce in capitolo sia come associazioni, sia per l'organizzazione di collaborazioni tra diverse aziende. (La Repubblica)

Anche la somministrazione del vaccino sarà fatto da operatori sanitari in locali ritenuti idonei, sia interni all’azienda che dei distretti sanitari. Lo stabilisce l’accordo firmato dal ministero della Salute con le regole Inail che fissano le modalità di somministrazione attraverso un protocollo già stato approvato. (Radio Gold)

Vaccinazioni e sicurezza in azienda, accordo governo-parti sociali su protocolli

Come funziona il protocollo Inail. . approfondimento. Covid, Quando Mi Vaccino? Si tratta di un piano parallelo alla rete ordinaria di vaccinazione, che sarà subordinato alla disponibilità di dosi e che presuppone l'adesione volontaria dei lavoratori. (Sky Tg24 )

Non è prevista l’eventualità di uno stoccaggio delle fiale, “per scongiurare il rischio di usi impropri”, fa notare una fonte. Saranno queste ultime, infatti, a fornire le dosi via via che le aziende ne faranno richiesta per i propri dipendenti. (L'HuffPost)

Trovato l’accordo per l’aggiornamento dei protocolli sulla sicurezza e per le vaccinazioni sui luoghi di lavoro tra governo e parti sociali. E’ stato raggiunto l’accordo per definire le modalità attraverso le quali lavoratori, imprenditori e titolari di impresa potranno vaccinarsi nei luoghi di lavoro”. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr