Il G7 alla ricerca di misure per una “ripresa economica più equa e sostenibile”, ma cresce la tensione tra Londra e Bruxelles

Il G7 alla ricerca di misure per una “ripresa economica più equa e sostenibile”, ma cresce la tensione tra Londra e Bruxelles
La Sentinella del Canavese ESTERI

'Taggando' i profili di ciascuno, compreso quello di un Mario Draghi che in realtà è un fake, che ricalca perfettamente lo stile del premier italiano

Nella prima sessione dei lavori del G7, Mario Draghi ha sottolineato la necessità di una coesione sociale: «In passato, in occasione e delle altre crisi, nei nostri Paesi ci siamo dimenticati della coesione sociale».

Timori per un focolaio Covid nell’hotel che ospita gli addetti alla sicurezza di Angela Merkel (La Sentinella del Canavese)

Ne parlano anche altre fonti

Per la prima volta dall’inizio di questa catastrofe, i leader del G7 si incontreranno di persona oggi per un vertice che presiederò io stesso in Cornovaglia, nel Regno Unito. Così il premier britannico Boris Johnson in un intervento pubblicato anche sul sito del Sole 24 Ore. (Il Sole 24 ORE)

Lo ha detto Draghi, a quanto si apprende, il premier Mario Draghi nella prima sessione dei lavori del G7, sottolineando il ‘dovere morale’ di agire diversamente e invitaando invitato a gestire questa fase di ripresa in maniera diversa dalle crisi precedenti. (LaPresse)

G7, Johnson a Draghi: Hai salvato euro, ora dacci tua prospettiva

editato in: da. (Teleborsa) – Il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha incontrato oggi il premier britannico Boris Johnson in vista del vertice G7 di Carbis Bay, in Cornovaglia. (QuiFinanza)

(LaPresse) – Il premier italiano Mario Draghi ha introdotto insieme alla cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente Usa Joe Biden la sessione del G7 sull’economia. “Mario, mi ricordo di essere stato in un seminario qualche anno fa in cui hai salvato l’euro nel mezzo di una crisi con una frase – lo ha presentato il premier Johnson — ora dacci la tua prospettiva” (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr