Codacons ritrova testo omofobo di Fedez: ecco cosa scriveva il rapper sui gay nel 2011

L'Occhio CULTURA E SPETTACOLO

La canzone è “Tutto il contrario”.

La prima è l’ingiustificabile tentativo di censura che la Rai ha opposto all’intervento del rapper, la seconda è l’immensa pubblicità occulta alla Nike fatta dal palco del concertone attraverso lo stesso Fedez, in palese violazione delle norme a tutela dei consumatori.

Nuovo round dello scontro Codacons/Fedez: dopo la denuncia presentata contro la Rai per pubblicità occulta e illecito tentativo di censura, l’associazione è andata a ripescare un testo omofobo di Fedez, risalente al 2011. (L'Occhio)

Ne parlano anche altri media

Tra le strofe incriminate ce n’è innanzitutto una diretta a Tiziano Ferro, abbastanza esplicita. È comprensione del testo: si fa in quinta elementare o in prima media”, spiega (LaScimmiaPensa.com)

Fedez e i versi omofobi su Tiziano Ferro: il rapper fa chiarezza

Lehmann, bufera sul messaggio razzista inviato per sbaglio ad Aogo: duro comunicato da parte del presidente dell'Herta Berlino. Quest’ultimo, sentendosi offeso dalle parole dell’ex portiere, ha subito postato lo screen sui propri social con un messaggio: “WOW dici sul serio? (CIP)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr