Sei Nazioni donne: subito Inghilterra show, la Francia distrugge il Galles

Sei Nazioni donne: subito Inghilterra show, la Francia distrugge il Galles
La Gazzetta dello Sport SPORT

Le scozzesi qui sono state un po’ imprecise, hanno fatto qualche avanti di troppo (13 passaggi sbagliati), ma rientra nelle ricerca della confidenza necessaria

la consolazione di aver mostrato progressi e di essere tornata a segnare dopo due partite in casa delle inglesi dopo due partite a zero: meta di Hannah Smith, trasformazione e calcio di Helen Nelson.

La quarta meta la segna Bryony Cleall, pilone destro al 2° cap a due anni dal primo, concludendo un’azione corale dove la sorella Poppy le consegna l’off load. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri giornali

La Scozia prova in ogni modo a rallentare l’avanzata ma Bryony Cleall riesce comunque a marcare la meta del bonus offensivo. Le Red Roses conquistano il punto di bonus in 35′ contro una Scozia che ha comunque mostrato grandi miglioramenti. (OnRugby)

Sei Nazioni 2021: risultati e highlights della prima giornata. Inghilterra-Scozia 52-10 (8 mete v 1 meta). . Francia-Galles 53-0 (8 mete v 0 mete). . Classifiche. Pool A. Inghilterra 5. Italia 0*. Scozia 0. (OnRugby)

Questioni sanitarie (positività), infatti, hanno costretto Silvia Turani, 25enne duttile prima linea e prima italiana di sempre ad indossare la maglia delle Barbarians, al forfait per il raduno di preparazione – al via martedì 6 aprile – alla sfida contro l’Inghilterra (sabato 10 aprile, ore 15, diretta su Eurosport 2 ed Eursopsort Player), nettamente vincitrice nel debutto di ieri nel torneo sulla Scozia. (OnRugby)

Rugby - Sei Nazioni Femminile 2021: Caroline Boujard trascina la Francia al successo sul Galles

Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby Ci ritroveremo per analizzare i video e ci sposteremo a Londra e inizieremo la nostra preparazione al Pennyhill Park [RFU training centre] in vista della gara contro l’Italia. (OnRugby)

All’improvviso, però, cambia la musicalità dell’attacco, con la fuoriclasse britannica – giocatore del torneo 2020 – che legge l’incrocio di McKenna, assistendola con un reverse-pass dietro la schiena che fa la differenza. (OnRugby)

Bourdon trasforma entrambe le mete e al 7′ les Bleues sono già oltre il break (14-0) e a metà dell’opera. Come al 52′ quando Gros si stacca da una scrum dominata dal pack francese trovando la difesa gallese completamente scoperta e andando a schiacciare l’ovale oltre la linea. (OnRugby)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr