Chi era Guglielmo Epifani, l’unico socialista non colpito dalla maledizione

Chi era Guglielmo Epifani, l’unico socialista non colpito dalla maledizione
Per saperne di più:
Il Riformista INTERNO

Aveva 71 anni e pativa le conseguenze di una embolia polmonare l’ex leader Cgil che il sindacato aveva prestato alla politica.

Il 16 ottobre 2010 Guglielmo Epifani pronuncia il suo ultimo discorso da segretario Cgil in Piazza San Giovanni, a Roma, in occasione della manifestazione della Fiom.

Il leader di Italia Viva è atterrito, alla notizia: «Con la morte di Guglielmo Epifani il sindacato e la politica italiana perdono un signore

È stato iscritto prima al Partito Socialista Italiani e, dopo la fine del Psi, ai Democratici di Sinistra. (Il Riformista)

Su altre testate

Addio a Guglielmo Epifani. "Sconcerto e dolore per la morte improvvisa di Guglielmo Epifani, compagno di tante battaglie (Italia Oggi)

Posiziona il player nel punto in cui vuoi terminare la selezione e poi premi la spunta di Termina. Condividi. Inizia. Puoi selezionare il secondo di avvio del contenuto che vuoi condividere. (Radio Radicale)

Attualmente era deputato di Liberi e Uguali È morto Guglielmo Epifani. Ricordo il ruolo fondamentale che ha avuto come leader Pd, in un momento difficile". (Rai News)

" Guglielmo Epifani è stato un esempio di grande valore per il Paese"

È morto Guglielmo Epifani, ex segretario generale della Cgil e segretario del Pd. Eletto nelle fila di Leu, era stato segretario del Partito Democratico. TRIESTE. (Il Piccolo)

Di quegli anni si ricorda, per esempio, la partecipazione molto attiva al referendum sulla legge 40 sulla procreazione medicalmente assistita con le nostre sale utilizzate per la raccolta e la verifica delle firme. (Il Fatto Quotidiano)

L’impegno come sindacalista dal pensiero profondo e aperto, il percorso come parlamentare e presidente di Commissione, in cui ha portato la sua umanità e una non comune competenza su temi rilevanti per il welfare e il Lavoro, in stretta attinenza alle funzioni dell’Inps, hanno contribuito a far evolvere il dibattito in ogni contesto in cui sia intervenuto. (varesenews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr