Vodafone e Iliad discutono l’unione delle attività di telefonia mobile in Italia

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Gli operatori in Italia scenderebbero da quattro a tre con Wind Tre e Tim.

L’intesa con Vodafone potrebbe preludere a un “armistizio” nella guerra dei prezzi con una maggiore attenzione ai margini di profitto.

Lo scorso 13 gennaio l’amministratore delegato di Iliad Italia Benedetto Levi ha affermato che la società valuta anche l’opzione di un’acquisizione di un rivale.

Questa mattina il nuovo amministratore delegato di Tim Pietro Labriaola ha affermato in un videomessaggio indirizzato ai dipendenti del gruppo che “Nelle prossime settimane continueremo lo sviluppo del piano industriale, e per il 2 di marzo presenteremo il nuovo piano industriale, il piano della new Tim

Il gruppo delle tlc francese Iliad e la britannica Vodafone stanno discutendo la possibilità di fondere le rispettive attività telefoniche in Italia. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Vista la crisi del settore, questa possibile fusione sicuramente permetterà ad entrambe le aziende di far respirare i propri bilanci. Dati alla mano però, potrebbe essere Vodafone ad acquistare Iliad e non viceversa (Telefonino.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr