A Bell’Italia spettacolo per famiglie e bambini

Gazzetta di Modena SALUTE

Tra racconti, musica e immagini, la tradizione dei pupi siciliani incontra quella del kamishibai giapponese.

In caso di maltempo si svolge nella sede dell’Associazione Yawp, in via Grizzaga 107

Oggi nella località maranellese di Bell'Italia è in programma uno spettacolo per i bambini e le famiglie: “Il Paladino senza nome”, a cura della Compagnia Peso Specifico.

Due le rappresentazioni previste, alle 15 e alle 16, su iscrizione obbligatoria (0536940920). (Gazzetta di Modena)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 425.923 casi di positività, 270 in più rispetto a ieri, su un totale di 25.527 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1%. (Corriere Romagna)

Complessivamente, tra i nuovi positivi 105 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 183 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9%. (SulPanaro)

In sostanza la ragazza, con già pendente una denuncia per resistenza, ha sostenuto di non averli riconosciuti come carabinieri (nonostante fossero in divisa e peraltro sopraggiunti a lampeggianti accesi) pensando che fossero malviventi. (La Gazzetta di Modena)

Vive a Modena in una casa molto grande che però non è sua, si sente quindi precario anche nell’abitare. Alessandro Della Santunione, nasce a Campogalliano. (Gazzetta di Modena)

Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. (La Pressa)

Il gruppo “Affitti Modena - Cerco/Offro Affitto Casa/Appartamento/Camera/Stanza” ha raccolto oltre 12.900 partecipanti in più di quattro anni di attività. La Rete degli Studenti ha stilato nella primavera 2020 un’analisi su 1.573 fuori sede emiliano-romagnoli, di cui 82 accolti ai piedi della Ghirlandina. (Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr