ACEA: luglio e agosto drammatici per l'automotive

Siderweb ECONOMIA

Per sette giorni puoi navigare liberamente e sperimentare tutte le opportunità del sito.

Se preferisci puoi anche acquistare i SiderCrediti un modo semplice e diretto per navigare tutto il sito quando ne hai bisogno.

Ogni lunedì la redazione di siderweb realizza il siderweb TG, il telegiornale della siderurgia che ti aggiorna sulle più importanti notizie della settimana

Se non sei abbonato e vuoi continuare a leggere la notizia che ti ha portato fin qui, attiva la prova gratuita. (Siderweb)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Mentre l’ecobonus non è stato ancora rifinanziato nemmeno per il 2022 Il Piano Ue indica solo un generico obiettivo per il 2026 senza nessun cronoprogramma. (ClubAlfa.it)

Nel mese appena trascorso, il segno meno caratterizza anche le immatricolazioni delle principali case automobilistiche: le vendite sono diminuite del 14% per il gruppo VW mentre per Stellantis il calo è stato del 29%. (FormulaPassion.it)

Da questo confronto emerge che, rispetto allo stesso periodo del 2019, nel gennaio-agosto 2021 il mercato dell’auto nell’Europa Occidentale ha fatto registrare un calo del 24,4%, mentre alla fine del primo semestre di quest’anno il calo corrispondente era del 23% E’ quanto confermano dai dati dell’Acea – l’associazione dei produttori europei – di agosto. (vulturenews.net)

Con 122.836 immatricolazioni, il gruppo Stellantis registra ad agosto una flessione del 29,4%, con tutti i marchi in territorio negativo. Il gruppo Toyota, infatti, cresce dell’1,8% (53.091 registrazioni) grazie al +14,1% Lexus e al +1,1% del marchio omonimo, mentre la Mazda guadagna il 9,9%, con 11. (Quattroruote)

imensione testo Invia ad un amico L'associazione dei costruttori europei Auto: in Europa ad agosto immatricolazioni -18,1%, Italia -27,3% Dati Acea. Da inizio anno +12,7% sul 2020 Auto, dal oggi arriva l’ecobonus Auto, Anfia: con rivoluzione green a rischio 70.000 posti Auto, a giugno +12,6% immatricolazioni, +51,4% nel semestre Condividi 16 settembre 2021 Ad agosto in area Ue + Efta le immatricolazioni di auto nuove sono scese del 18,1%. (Rai News)

Nel mese di agosto nei mercati dell'Unione Europea, Paesi Efta e Regno Unito sono state immatricolate 724.710 auto, il 18,1% in meno dello stesso mese del 2020. Tra i singoli costruttori, il gruppo Stellantis (che fa capo da Exor, che controlla Repubblica) ha immatricolato nel mese di agosto in Europa, Paesi Efta e Regno Unito 122.836 auto, il 29,4% in meno dello stesso mese del 2020. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr