Covid. Tamponi gratuiti a Cagliari con la CRI. Piredda: “Auspichiamo di raggiungere anche i paesi del centro e nord Sardegna”

Quotidiano Sanità SALUTE

Piredda: “Auspichiamo di raggiungere anche i paesi del centro e nord Sardegna”. Medici e infermieri dell’Associazione effettueranno a chiunque si presenti presso le loro strutture, senza alcun costo, limite di età o prescrizione medica, test rapidi gratuiti.

Tamponi gratuiti a Cagliari con la CRI.

Auspico all’opportunità di allestire un'altra postazione fissa anche nel territorio del nord Sardegna”. (Quotidiano Sanità)

Su altre fonti

Esprimo, anche a nome dell’Amministrazione e della cittadinanza, solidarietà e vicinanza alla persona direttamente interessata, alla quale rivolgo un augurio di pronta guarigione. (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

Sul territorio, dei 54.980 casi positivi complessivamente accertati, 14.408 (+19) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.314 (+23) nel Sud Sardegna, 4.866 (+17) a Oristano, 10.679 (+15) a Nuoro, 16.713 (+30) a Sassari Sono 54.980 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. (Alghero Eco)

Sono 54.980 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Sul territorio, dei 54.980 casi positivi complessivamente accertati, 14.408 (+19) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.314 (+23) nel Sud Sardegna, 4.866 (+17) a Oristano, 10.679 (+15) a Nuoro, 16. (vistanet)

I 400mila euro annunciati e stanziati dalla Giunta Regionale per gli agricoltori danneggiati dalle cavallette, ad oggi non ancora corrisposti, sono assolutamente insufficienti. Numerose aziende e aree interessate dal fenomeno, contigue e non, non sono state geolocalizzate e pertanto sono state escluse dalle perimetrazioni territoriali (Casteddu Online)

Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano anche cinque decessi (1.398 in tutto). Sono invece 354 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 47 (-4) i pazienti in terapia intensiva. (SardiniaPost)

Continuiamo ad applicare i nostri. protocolli però attenzione: per poter ripartire e tornare al. nostro lavoro dobbiamo accompagnare questa ripartenza ad una. fermezza e una rigidità nei controlli”. – CAGLIARI, 01 MAR – “Siamo contenti per la zona. (euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr