Super Green pass, a breve il nuovo decreto. Differenze tra chi è vaccinato e chi non lo è

Super Green pass, a breve il nuovo decreto. Differenze tra chi è vaccinato e chi non lo è
La Tecnica della Scuola ESTERI

La base è quella del doppio Green pass, ovvero il modello tedesco delle 2G.

Sono attese nelle prossime ore le novità che riguarderanno le nuove misure da adottare per il contrasto alla diffusione del Covid.

Nel nuovo decreto non saranno previste chiusure ma nuove misure volte ad evitarle in futuro.

Ci sono ancora due nodi da sciogliere, ovvero quando scattano le nuove misure e a partire da quale fascia di colore si applica il super Green pass. (La Tecnica della Scuola)

Ne parlano anche altre testate

L'Ue non può entrare in materie di competenza nazionale, come l'accesso con Green pass a ristoranti o luoghi di lavoro. Il giro di vite, al di là del riferimento alla terza dose, coinvolgerà probabilmente anche la validità dell'attuale Green pass a due dosi. (Leggo.it)

Altro nodo sul tavolo, e che farà sicuramente discutere, è quello del Green pass per gli under 12, oggi già sul tavolo del governo. Nella Lega il leitmotiv è no al Green pass per gli under 12, mentre Palazzo Chigi sembra orientato ad ampliare il più possibile le fasce d'età per il passaporto vaccinale (TgVerona)

– Bar, ristoranti, piscine, palestre, cinema, teatri, musei: in questi luoghi potrà entrare solo chi è vaccinato contro il Coronavirus, o guarito da meno di sei mesi. Come garantirli, soprattutto in luoghi quali i bar nei quali molti avventori consumano al volo un caffè o un cappuccino? (modenaindiretta.it)

Green pass obbligatorio sui bus: «Controlli solo a campione»

L'obbligo vaccinale verrà previsto anche per le forze dell'ordine - l'intero comparto della sicurezza - e il personale scolastico. Il Super green pass verrà adottato in Italia anche in zona bianca e avrà una durata di 9 mesi. (Adnkronos)

Parole che suonano come un lasciapassare anche se poi il leghista conferma la inea del Piave: mai Green pass per gli under 12 Se ne parlerà oggi nelle molte riunioni che prepareranno il varo del decreto sul Super Green pass. (Quotidiano.net)

Da risolvere però il nodo dei controlli. «Ci sono più di 12 mila corse al giorno in Friuli Venezia Giulia (la metà delle quali a Trieste) – indica il responsabile delle relazioni istituzionali di Trieste Trasporti Michele Scozzai – sulle quali viaggiano migliaia di persone ogni ora, concentrate per lo più al mattino e negli orari di fine scuola e fine lavoro (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr