Esselunga ha aperto una pasticceria a Milano

elledecor.com ECONOMIA

In realtà dietro c’è un percorso iniziato nel 2016 con la creazione del marchio di alta pasticceria Elisenda, nato dall’incontro tra Esselunga e il noto ristorante stellato Da Vittorio dei fratelli Cera.

Esselunga apre una pasticceria a Milano: questo è il titolo che fa notizia.

Dove si trova la nuova pasticceria Esselunga a Milano?

Di fatto quindi, la pasticceria Esselunga esisteva già, e la possiamo trovare tutti i giorni in oltre 100 supermercati del brand, all’interno di corner dedicati. (elledecor.com)

Su altri giornali

Si tratta in realtà di un temporary store di Esselunga, il cui obiettivo è di traghettare il brand Elisenda al di fuori dei supermercati. Il temporary store di Esselunga apre a Milano. Nel cuore di Milano, e precisamente in via Spadari 4, Esselunga ha aperto una pasticceria. (Milanoevents.it)

Il temporary store sarà aperto al pubblico da domani venerdì 26 novembre tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00 Da oggi Elisenda potrà farsi conoscere ancora meglio dai milanesi e, soprattutto, deliziare chi ancora non l’ha scoperta”. (Food Affairs)

«I milanesi troveranno qui i sapori di una volta – ha dichiarato Enrico Cerea a La Repubblica -,la freschezza, la tradizione del Natale. Dopo ormai 5 anni di sodalizio però Esselunga ha deciso di uscire dalle corsie del supermercato per aprire il primo temporary store “Elisenda” in pieno centro a Milano (Mi-Tomorrow)

I clienti potranno acquistare la linea di panettoni Elisenda, disponibili nella versione classica, al cioccolato e anche nella nuova ricetta al marron glacé, insieme alla novità della veneziana, tutti elegantemente confezionati in un nuovo packaging di latta. (DM - Distribuzione Moderna)

Ed è proprio intorno a questi valori che si sviluppa il temporary store, un elegante spazio dove sarà possibile immergersi nei colori, nei profumi e nei sapori delicati e sofisticati della nostra pasticceria. (idealista.it/news)

Un prodotto che mira a una qualità artigianale declinato in quattro varianti (panettone classico, al cioccolato, ai marron glacé e veneziana) e venduto in curate scatole di latta. Esclusiva del temporary shop, in cui è attiva anche la caffetteria, sono invece i dragées, mandorle e nocciole ricoperte di cioccolato (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr