OMICIDIO PIOSSASCO - Sorprende i ladri in casa e viene ucciso: posti di blocco in tutta la provincia per fermare gli assassini

OMICIDIO PIOSSASCO - Sorprende i ladri in casa e viene ucciso: posti di blocco in tutta la provincia per fermare gli assassini
TorinoSud INTERNO

Sarebbero almeno due le persone in fuga ma non è escluso che possa esserci un complice

In una casa a due piani è stato ucciso il proprietario dell'abitazione, Roberto Mottura (nella foto), 50 anni tra pochi giorni, architetto e grande appassionato di ciclismo.

Ha scoperto i banditi in casa, entrati da una finestra, e ha tentato di fermarli: questi, per guadagnarsi la fuga, hanno sparato.

Posti di blocco in tutta la provincia di Torino e controlli serrati in alcune zone dove potrebbero nascondersi gli autori del furto diventato omicidio, la scorsa notte, in via del Campetto 33 a Piossasco (TorinoSud)

Ne parlano anche altre fonti

Per fuggire dalla stessa finestra, uno di loro ha esploso un solo colpo di pistola di piccolo calibro, che ha colpito il proprietario di casa L’uomo è stato colpito al basso addome da un proiettile di piccolo calibro. (La Provincia di Biella)

Sorprende i ladri in casa e muore colpito da un proiettile, il padre: «Viveva per la famiglia». Durata: 02:39. Sorprende i ladri in casa e muore colpito da un proiettile, il padre: «Viveva per la famiglia» Roberto Mottura, architetto di 50 anni, è stato ucciso nella sua villa di Piossasco, nel torinese - Ansa (Notizie - MSN Italia)

Il fatto. Nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 giugno una 17enne di Padova e un 28enne albanese di Sant’Angelo di Piove di Sacco hanno cercato di introdursi nella casa di un 46enne padovano. La minore è agli arresti domiciliari mentre il ragazzo è stato arrestato per tentato furto in abitazione (PadovaOggi)

Architetto ucciso in casa con un colpo di pistola, durante un tentativo di rapina

I tentativi di rianimazione sono stati inutili e i carabinieri hanno recuperato un bossolo di pistola all’interno dell’abitazione. È successo in via del Campetto a Piossasco dove questa mattina un’ambulanza del 118 è intervenuta per soccorrere un uomo che, inizialmente, sembrava essere stato stroncato da un malore. (Corriere della Sera)

Nella prima casa c’era una 13enne sola che ha chiamato la madre spaventatissima. Il 15enne è stato visto poco distante, in via Caprera, mentre cercava di forzare un’altra porta d’ingresso. (PadovaOggi)

Si chiamava Roberto Mottura e viveva nella villetta, nella zona collinare del paese, con la moglie e il figlio tredicenne. Ucciso a colpi di pistola in casa durante un tentativo di furto. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr