Meglio non toccare determinate superfici quando si prendono i mezzi pubblici

Meglio non toccare determinate superfici quando si prendono i mezzi pubblici
Proiezioni di Borsa INTERNO

Infatti più volte i mezzi pubblici sono finiti nell’occhio del ciclone perchè additati come luoghi ideali di diffusione del coronavirus.

Di conseguenza meglio non toccare determinate superfici quando si prendono i mezzi pubblici altrimenti, si corre il rischio di poter contrarre il virus

A seguito di questo blitz giunge l’amara realtà: meglio non toccare determinate superfici quando si prendono i mezzi pubblici. (Proiezioni di Borsa)

Se ne è parlato anche su altri media

Le attività di controllo dei Carabinieri Nas proseguiranno al fine di tutelare la salute dei cittadini e della collettività, con particolare riguardo agli aspetti connessi con il contesto di emergenza epidemica in atto E' quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nas, d'intesa con il ministero della Salute, durante una campagna di controlli a livello nazionale per la corretta applicazione delle misure di contenimento epidemico sui servizi di trasporto pubblico. (La Nazione)

E' quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nas, d'intesa con il ministero della Salute, durante una campagna di controlli a livello nazionale per la corretta applicazione delle misure di contenimento epidemico sui servizi di trasporto pubblico. (LiberoQuotidiano.it)

Gli esami di laboratorio svolti dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia hanno rilevato la positività al coronavirus relativa ad un tampone prelevato su un bus di linea afferente un’impresa privata operante nella provincia di Varese. (varesenews.it)

Covid: Nas, tracce virus su superfici di 32 bus e treni

Nel capoluogo pontino in particolare sono stati controllati 6 mezzi e all’interno di un autobus la scoperta delle tracce di positività al coronavirus. Il comando dei Carabinieri per la tutela della salute ha scoperto tracce di positività al Coronavirus su 32 tra bus e treni in Italia nell’ambito del controllo in Italia, su 693 veicoli. (LatinaQuotidiano.it)

I carabinieri del Nas hanno effettuato controlli in tutta Italia sui mezzi di trasporto pubblico, rilevando in alcuni casi tracce del virus attraverso la tecnica del tampone di superficie. Sono stati 756 i controlli totali eseguiti nel Paese. (ilmessaggero.it)

In Molise sono stati oltre 20 i controlli effettuati, sempre sia su treni che autobus e nessun problema è stato rilevato. Le attività di controllo dei Carabinieri Nas proseguiranno al fine di tutelare la salute dei cittadini e della collettività, con particolare riguardo agli aspetti connessi con il contesto di emergenza epidemica in atto (Termoli Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr