Problemi con le prenotazioni e le vaccinazioni dei “vulnerabili” nel territorio, la segnalazione finisce ai Nas

Problemi con le prenotazioni e le vaccinazioni dei “vulnerabili” nel territorio, la segnalazione finisce ai Nas
Risoluto INTERNO

nel frattempo erano trascorsi invano due giorni alla ricerca di un inutile certificato medico) perciò, mi informava di aver trasmesso notifica al centro vaccinale di Sciacca.

Questo evento rivela qualche discrasia nel sistema che Voi stessi potrete riscontrare verificando i vaccinati di Sciacca di giorno 20 Marzo 2021

Quest’ultimo indirizzo, al quale ho trasmesso altre successive email, si limita semplicemente a segnalarle all’ASP competente, senza intervenire nel merito del problema. (Risoluto)

Su altre fonti

Per quanto riguarda il dato complessivo regionale, sono 940.508 le dosi somministrate in Campania; una percentuale del 79,89% sul totale di dosi consegnate (circa 1,2 milioni) Di queste 29.199 dosi sono andate alle persone ultraottantenni, 28.608 al personale scolastico e 5829 alle forze dell'ordine. (CasertaNews)

LEGGI ANCHE > > > Covid: quali regioni cambiano colore dopo Pasqua, i dettagli. LEGGI ANCHE > > > Covid, zone rosse e arancioni: tutte le regole e i divieti da rispettare. Vaccini per il Covid in calo a Pasqua, i dettagli. (Altranotizia)

Il giorno prima erano state 235.279, il venerdì precedente 261.379, quasi 100mila in più rispetto a due giorni dopo. Le somministrazioni in totale sono state 11.252.066 con un totale di persone vaccinate pari a 3.481.428. (Il Sole 24 ORE)

Covid-19, nuova variante giapponese: Olimpiadi di nuovo a rischio a Tokyo

Se questo vale per NDV-HXP-S, HexaPro ci porterà un passo avanti verso la risoluzione dell’ampia disparità nell'accesso ai vaccini. (Scienze Fanpage)

La Campania è una Regione virtuosa, ma laboriosa In controtendenza la Campania, che invece ha mantenuto standard soddisfacenti, a detta di Antonino Postiglione, Direttore Generale Tutela Salute e Coordinamento Servizio Sanitario Regionale. (LaPresse)

I numeri l’hanno costretta a mutare rotta, ospitando gli infetti con un virus mutato in residenze ad hoc Salgono dunque a tre le varianti di questo tipo, dopo quella brasiliana e quella sudafricana e in Giappone è già spopolata. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr