Il tremendo assalto agli operai a Prato, il sindaco: "Il Governo intervenga"

Il tremendo assalto agli operai a Prato, il sindaco: Il Governo intervenga
Approfondimenti:
LA NAZIONE INTERNO

Prato, 12 ottobre 2021 - Indignazione generale per l'aggressione avvenuta a Prato nel tardo pomeriggio di lunedì 12 ottobre contro alcuni operai pakistani che, insieme al Si Cobas, stavano organizzando in via Galvani un sit in di fronte a una fabbrica del pronto moda.

A Prato tutti stiamo facendo il massimo possibile, ora il Governo deve intervenire concretamente", ribadisce Biffoni

La città si interroga e il sindaco di Prato Matteo Biffoni condanna la vicenda: "Tutti gli episodi di violenza sono inaccettabili, chi se ne rende responsabile deve essere presto individuato e ne deve pagare le conseguenze. (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altri giornali

Prato, Si Cobas: 'Picchetto aggredito da uomini armati di mazze da baseball e operai feriti'. Il fatto al picchetto del sindacato che denuncia lo sfruttamento dei lavoratori. 1 Visualizzazioni. "Picchetto aggredito da uomini armati di mazze da baseball e operai feriti". (055firenze)

Dei quattro feriti, uno risulta grave ed è stato ricoverato all’ospedale di Prato Il gruppo di manifestanti era tornato dalla manifestazione di Firenze e si è fermato di fronte all’azienda per il sit in. (Imola Oggi)

Sinistra italiana esprime la propria piena solidarietà ai lavoratori brutalmente picchiati ieri pomeriggio al presidio davanti alla Dreamland Il sindaco Biffoni condanna quanto accaduto ieri davanti a un’azienda di via Galvani dove, a quanto risulta dalle prime informazioni, alcune persone hanno aggredito i manifestanti davanti ad un’azienda. (Report Pistoia)

Sprangate, calci e urla a Prato: operai picchiati durante il sit in, follia in strada

È il caso dell’azienda ‘pronto moda’ Dreamland di via Galvani, al cui interno vengono anche allevati cani in gabbia. Un’aggressione in piena regola, con mazze da baseball e spranghe di ferro impugnate da un gruppo di picchiatori, che si sono scagliati contro i lavoratori in sciopero. (Il Fatto Quotidiano)

Nel video postato dai sindacalisti Si Cobas si vedono una decina di persone armate di bastoni e mazze da baseball attaccare violentemente il picchetto formato dai lavoratori. «Se vengono aggrediti lavoratori che manifestano pacificamente e nel rispetto delle regole, non ci può essere tolleranza», ha detto questa mattina il sindaco di Prato Matteo Biffoni. (Domani)

Le indagini su quanto accaduto sono della polizia, che visiona i filmati delle violenze per individuare i responsabili e ricostruire la dinamica Dalle immagini che alcuni manifestanti sono riusciti a registrare con il telefonino, emergerebbe che alcuni dei cinesi sarebbero stati armati di mazze di legno. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr