Super Green pass: dai trasporti alle attività sportive, dai ristoranti agli alberghi ecco le nuove limitazioni per chi non è vaccinato

Super Green pass: dai trasporti alle attività sportive, dai ristoranti agli alberghi ecco le nuove limitazioni per chi non è vaccinato
il Dolomiti SALUTE

Inoltre l'obbligo vaccinale è stato esteso a nuove categorie e la durata del Green pass è stata ridotta da 12 a 9 mesi dalla data dell'inoculazione della seconda dose.

Vietato quindi l'ingresso ai no vax nei luoghi di cultura (nei cinema, teatri, centri culturali, mostre, musei e concerti), dove potranno accedere solo i possessori del "Super green pass".

Super Green pass: dai trasporti alle attività sportive, dai ristoranti agli alberghi ecco le nuove limitazioni per chi non è vaccinato. (il Dolomiti)

Ne parlano anche altri giornali

– dichiara Vincenzo Schiavo, Presidente Confesercenti Campania e vicepresidente nazionale con delega al Mezzogiorno – Tuttavia è contraria a questa nuova regola perché questo limiterà sicuramente i flussi economici delle nostre aziende. (ondanews)

Può ricorrervi chi per motivi salutari non può vaccinarsi, come sancito dal Comma 2 dell’articolo 4 Il Green Pass, lo scriviamo dall’anno scorso, non è infatti che un pretesto. (Rec News)

La commissione Ue fissa a 9 mesi la durata che i Paesi membri dovrebbero concedere ai certificati verdi, da prolungare nel caso di una dose di richiamo. Reynders spiega quindi che il principio da tenere in considerazione è di base il possesso del Green pass valido, in virtù del qual il viaggiatore: «non dovrebbe essere soggetto a ulteriori restrizioni, come test o quarantena, indipendentemente dal luogo di partenza nell’Ue». (Open)

Decreto Super Green Pass: nessun cambiamento di regole per l'attività senior e giovanile -

Con il nuovo decreto la durata del green pass da vaccino sarà di 9 mesi anziché 12. Nelle aree arancioni, il super green pass sarà necessario per accedere ad impianti sciistici, fiere, convegni, centri termali e parchi tematici e di divertimento, bar e ristoranti all'aperto (Trento Today)

GREEN PASS BASE Per il resto, il green pass base sarà obbligatorio anche per alberghi, spogliatoi per l'attività sportiva, palestre, piscine, impianti sciistici, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale. (Il Giorno)

In zona rossa le palestre, le piscine e i circoli sportivi al coperto sono chiusi anche per chi ha il green pass «rafforzato». (Basketmarche.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr