MotoGP, Rossi felice per Pecco: "La prima vittoria non la scordi mai"

MotoGP, Rossi felice per Pecco: La prima vittoria non la scordi mai
Motosprint.it SPORT

Quest’anno è stato molto veloce, ha guidato la Ducati in un modo incredibile, penso che questo era il momento giusto, l’avevo detto anche ieri.

Ogni tanto Pecco è stato sfortunato con le gomme, ma oggi era il giorno giusto.

Ho visto gli highlights, è stata una battaglia fantastica, ha guidato in maniera incredibile, gara da 10 e lode.

La prima vittoria in MotoGP è un momento che un pilota non scorda mai e poi una successo come questo, con una battaglia fino all’ultimo giro, è fantastico. (Motosprint.it)

La notizia riportata su altre testate

“Ho provato di tutto e ho fatto del mio meglio“, ha sottolineato Marc Marquez, al suo secondo podio stagionale dopo la vittoria del Sachsenring. Combattere con i piloti Ducati è molto difficile perché frenano molto tardi e accelerano molto bene (Corse di Moto)

Ma sono felice di quanto ho fatto oggi, è stata una bella gara, spettacolare". Ci ho provato, oggi Pecco è stato più veloce, ha fatto una gara incredibile, io ci ho provato, l'ho seguito, sono contento per questo podio in una stagione così difficile". (Sportal)

Motorland Aragon è stata avara di soddisfazioni per Valentino Rossi anche nella sua ultima uscita in MotoGP su questa pista. Ma penso che l'Aprilia abbia un buon potenziale e che Maverick sia un top rider, quindi mi aspetto di vederlo forte nelle prossime gare" (Motorsport.com Italia)

MotoGP: Pecco Bagnaia, 1° trionfo con stile. “Così è ancora più bello”

Tuttavia, Quartararo guarda l’aspetto positivo e considera il fatto che nelle ultime gare aveva sempre ampliato il proprio vantaggio in classifica “Non definirei questa gara un disastro – afferma – perché rispetto allo scorso anno c’è stato qualcosa di diverso. (Motorsport.com Italia)

Penso di poter fare meglio, poi è il mio primo anno, la MotoGP non è facile, deve essere sempre tutto a posto. “Ho fatto una bella gara, anche delle prove decenti… Partivo nono, ho provato a stare lì dall’inizio ma non riuscivo ad essere tanto veloce in percorrenza, nei primi cinque o sei giri non riuscivo a stare agganciato. (OA Sport)

“Non avrebbe avuto senso provare a passarmi prima, sapevo che avrebbe aspettato la fine” ha dichiarato il #63. “È stato davvero incredibile.” Sottolineando che “Vincere con margine certo è bello, ma dopo una grande battaglia è ancora meglio. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr