Gran Bretagna, restrizioni Covid addio. Ma Boris Johnson ci ricasca

Gran Bretagna, restrizioni Covid addio. Ma Boris Johnson ci ricasca
Il Giorno ESTERI

Intanto anche il ministro della Salute inglese, Sajid Javid, è risultato positivo al Covid 19 con sintomi leggeri, colpito dall'ondata di contagi che sta sferzando il Paese

Ieri il Ministero della Salute inglese ha comunicato che si sono registrati 54.674 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, segnando un nuovo picco dal 15 gennaio scorso.

Come aveva promesso ormai da settimane, Boris Johnson tira dritto e riapre il Paese nonostante nel Regno Unito la variante Delta continui a registrare incrementi. (Il Giorno)

Su altre testate

Ferguson è stato l’autore - in veste di consulente del governo - del modello che indusse nella primavera 2020 Johnson a decretare, dopo alcune esitazioni, il primo lockdown nazionale «Quasi sicuramente arriveranno a 100.000 casi al giorno. (Corriere del Ticino)

Qualcun altro, sempre sui social, ha parlato di iniziativa ''criminale'' Sui social non sono mancati i post sarcastici del medici del servizio sanitario nazionale. (La Gazzetta di Mantova)

Questa apertura non si applicherà a chi torna dalla Francia, a seguito della presenza Oltremanica di casi della variante Beta Londra, 19 lug — Il Regno Unito dice addio alle restrizioni: oggi è il Freedom day, il «giorno della libertà». (Il Primato Nazionale)

Coronavirus, lunedì 19 scatta il “Freedom Day” e il premier britannico Johnson va in isolamento

A partire da oggi cadono tutte le restrizioni anti-Covid, nonostante una fiammata di contagi che preoccupa molti tra scienziati e politici. Non è più obbligatorio il telelavoro e non c’è più l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, nei mezzi di trasporto e nei negozi. (L'Unione Sarda.it)

Retromarcia Johnson: si autoisolerà dopo contatti con ministro positivo. Dietrofront per il primo ministro britannico Boris Johnson: andrà in isolamento in seguito al contatto con il ministro della Salute Sajid Javid risultato positivo al Covid La Gran Bretagna riapre tutto Domani è il 'Freedom day', ma Johnson sarà in autoisolamento. (Rai News)

Il premier britannico Boris Johnson ha chiesto «per favore» ai connazionali di essere cauti considerato che, da lunedì sarannno revocate tutte le ultime restrizioni legali per limitare i contagi da Covid-19 in Inghilterra. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr