Su Fb un video di una decapitazione dell'Isis, a casa custodiva esplosivi con micce innescate: arrestato

Le sue frasi su Fb avevano attirato l'attenzione. Slogan ad effetto e un video dalle immagini forti con una decapitazione. Quanto bastava per finire nell'elenco delle persone controllate considerato l'allerta attentati. E, infatti, era "monitorato" da ... Fonte: IlCorrierino.com IlCorrierino.com
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....