Abruzzo zona bianca: "Risultato raggiunto grazie al lavoro sinergico"

Vasto Web INTERNO

Secondo i nuovi parametri voluti dai presidenti delle Regioni, condivisa dal Comitato tecnico scientifico, vuol dire che, nella nostra regione, l'incidenza settimanale di casi positivi al Covid-19 è stata, per tre settimane, al di sotto della soglia dei 50 ogni centomila abitanti.

Un risultato ottenuto grazie al comportamento esemplare dei cittadini abruzzesi e grazie al lavoro magistrale e certosino di Nicoletta Verì, assessore con delega alla Salute, di concerto con le decisioni assunte nel campo sanitario dal Governo Draghi ". (Vasto Web)

Ne parlano anche altri media

L’inizio del coprifuoco, già portato alle 23 da qualche settimana rispetto all’orario delle 22 che ha contrassegnato tutti gli ultimi mesi, viene infatti posticipato di un’ora e fissato quindi alle 24. (Lecco Notizie)

Se nella zona bianca il coprifuoco non c’è già più, per le regioni che si trovano ancora in fascia gialla, tra questi pure la regione Sicilia c’è una novità. Si tratta di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto che si aggiungono a Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia. (95047)

Dovremmo arrivare a un punto quanto prima in cui si può anche ballare se si è muniti di green pass. Dopo Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, riaprono anche le neopromosse Abruzzo, Umbria, Liguria Veneto mentre nel resto dei territori, in zona gialla, il coprifuoco slitta di un’ora, a mezzanotte. (Economy Sicilia)

I dati in Italia. Sono 1.273 i positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 84.567 tamponi effettuati. 759 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, un calo di 15 rispetto a ieri nel saldo quotidiano entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 25. (San Marino Rtv)

A partire da oggi infatti anche Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo entrano in zona bianca andando a fare compagnia a Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise mentre per le regioni gialle il coprifuoco passa dalle 23 alla mezzanotte. (La Gazzetta di Reggio)

Regioni in zona gialla dal 7 giugno. Da lunedì 7 giugno chi non è in fascia bianca resta comunque in giallo. Dal 7 giugno sono bene 7 regioni bianche:. Friuli Venezia Giulia,. Molise,. Sardegna,. Liguria,. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr