Covid-19, paesi che renderanno vaccinazioni obbligatorie

Covid-19, paesi che renderanno vaccinazioni obbligatorie
Notizie - MSN Italia SALUTE

POLONIA. A partire da agosto, la Polonia potrebbe rendere le vaccinazioni obbligatorie per persone altamente a rischio.

TURKMENISTAN. Il ministero della Sanità del Turkmenistan ha annunciato il 7 luglio l'imposizione di vaccinazioni obbligatorie contro il Covid-19 per tutti i residenti oltre i 18 anni d'età

Un crescente numero di paesi ha anche determinato che sarà necessario essere vaccinati o avere un test negativo per entrare in ristoranti e altri luoghi. (Notizie - MSN Italia)

Su altri giornali

"Le vaccinazioni sono sicuramente utili, ha sottolineato la Femca-Cisl ma non esiste alcuna norma che imponga la somministrazione del vaccino ai lavoratori. Non va mai dimenticato che i lavoratori sono cittadini e hanno i diritti e i doveri di tutti i cittadini (Rai News)

E poi per evitare che si interrompa la frequenza della scuola e anche per tutelare i compagni fragili che non possono vaccinarsi. Ma quello che sta succedendo è nulla rispetto a ciò che sarebbe accaduto senza il vaccino (ilmessaggero.it)

POLONIA. A partire da agosto, la Polonia potrebbe rendere le vaccinazioni obbligatorie per persone altamente a rischio. ITALIA. Un decreto approvato dal governo italiano a marzo ha imposto la vaccinazione per gli operatori sanitari, farmacisti inclusi. (Investing.com)

Green pass per lavorare, Landini boccia la proposta di Confindustria: "Spero sia il caldo"

Nelle Marche vorrebbe dire che i due casi di ricoveri in terapia intensiva di oggi dovrebbero trasformarsi in 10 casi totali. L’unico dato che ancora mantiene un interesse a livello di contagi è una incidenza di cento casi su centomila abitanti (il Resto del Carlino)

È per queste ragioni che «Confindustria ha proposto l’estensione dell’utilizzo delle certificazioni verdi per accedere ai contesti aziendali/lavoristici, avviando interlocuzioni con il governo ai fini di una soluzione normativa in tal senso». (ilmessaggero.it)

“Confindustria, piuttosto, si preoccupi di far rispettare gli accordi contro i licenziamenti”, tuona. Green pass obbligatorio per i dipendenti, pena la sospensione o il trasferimento ad altra funzione. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr