IMMA VIETRI (FDI): “GRAZIE A MINISTRO NORDIO MANTENUTA PROMESSA ABOLIZIONE ABUSO D’UFFICIO”

IMMA VIETRI (FDI): “GRAZIE A MINISTRO NORDIO MANTENUTA PROMESSA ABOLIZIONE ABUSO D’UFFICIO”
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Agenda Politica INTERNO

“Il ddl Nordio è finalmente legge dello Stato, dopo l’approvazione finale di oggi alla Camera. Il Governo Meloni mantiene un’altra promessa fatta agli italiani”. Lo dichiara, in una nota, il deputato di Fratelli d’Italia Imma Vietri. “Le nuove norme prevedono, tra le varie misure adottate, l’abrogazione del reato di abuso d’ufficio, limitazioni all’abuso delle intercettazioni, l’inappellabilità delle sentenze di assoluzione per una serie di reati, e rafforzano le garanzie per i destinatari delle misure cautelari attraverso l’interrogatorio preventivo. (Agenda Politica)

Su altre testate

Il testo reca modifiche al codice penale, al codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al codice dell'ordinamento militare. L'Aula della Camera ha approvato in via definitiva il ddl Nordio con 199 voti favorevoli e 102 contrari. (La Stampa)

Il disegno di legge Nordio è un primo passo verso questo obiettivo. Solo il pregiudizio ideologico, che vieta di affrontare con serenità il merito delle questioni, impone all’opposizione di negare l’evidenza dei fatti e dei numeri. (StatoQuotidiano.it)

Ieri sono stati respinti tutti gli emendamenti e oggi le opposizioni sono andate in ordine sparso con Italia Viva e Azione che si sono espresse a favorevole votando con la maggioranza. Con 199 voti a favore e 102 contrari la Camera ha dato il via libera definitivo al testo. (la Repubblica)

Nordio a Radio24: “Ddl è mano tesa ad amministratori pubblici”

“Questa abrogazione è gravissima, l’abuso di ufficio è un reato spia sia per il sistema della corruzione sia per le infiltrazioni mafiose”. “È una legge che favorisce l’illegalità del potere pubblico: da un lato protegge i colletti bianchi e i mediatori di corruzione, dall’altro silenzia la stampa”, aggiunge. (Il Fatto Quotidiano)

Nordio: «La giustizia italiana è malata, va cambiata radicalmente» Il dl Nordio è legge, arriva il sì della Camera «La norma sull'abuso di ufficio ha fallito completamente la sua missione», ci sono stati «oltre quattro tentativi di rimodulazione senza conseguenze» e «quindi il ministro Nordio ha deciso di percorrere la strada dell'abrogazione del reato», il pensione del presidente della Commissione Giustizia della Camera Ciro Maschio di FdI in dichiarazione di voto sul provvedimento. (ilmessaggero.it)

Il Ministro della Giustizia Carlo Nordio è intervenuto a Radio24 nel corso del programma 24Mattino, intervistato da Simone Spetia, sul disegno di legge che porta il suo nome. Secondo il Guardasigilli “l’abolizione del reato di abuso d’ufficio non ha a che fare con la lotta alla corruzione. (Il Sole 24 ORE)