Ancora due pazienti al Giannuzzi prima del No-Covid

Ancora due pazienti al Giannuzzi prima del No-Covid
La Voce di Manduria SALUTE

Si attendono le loro dimissioni o trasferimenti in altre strutture per dare via al promesso ritorno alla normalità con la riapertura dei reparti soppressi.

Secondo i piano resi noti sinora, l’ospedale dovrebbe comunque garantire una quindicina di posti per le patologie legate alla SarsCov2.

Ieri l’intera struttura convertita in ospedale Covid ospitava solo due pazienti ancora positivi al coronavirus. (La Voce di Manduria)

Se ne è parlato anche su altri media

La variante indiana. Preoccupa la diffusione repentina della "variante indiana" Complice la variante indiana, che nel Regno Unito sta facendo segnare un rimbalzo di casi settimanali pari al 90%, il rischio di un nuovo picco "non è da escludere", afferma l'esperto. (il Giornale)

Salgono i contagi e i decessi nel Regno Unito, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6.048 nuovi casi di coronavirus e 13 morti. Venerdì ne erano stati registrati 6.238, mentre lo scorso martedì erano stati 3.165, con zero decessi. (Tiscali.it)

Purtroppo, si registrano 2 nuovi decessi: 1 in provincia di Modena (una donna di 80 anni) e 1 in provincia di Ravenna (una donna di 98 anni). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 740 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 361.632. (SulPanaro)

Covid, "possibile nuovo picco": la previsione di Pregliasco

Nel marzo scorso si era arrivati a oltre 1.200 pazienti Covid ricoverati in provincia: ad oggi, come scrive il Giornale di Brescia, i degenti positivi ricoverati nei reparti ordinari sono solo 127, quasi 10 volte di meno. (BresciaToday)

Sono 56.937 casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Covid in Sardegna, oggi 37 contagi e due morti: scende sotto quota cento il numero dei ricoverati. (Casteddu Online)

Covid, “possibile nuovo picco”: la previsione di Pregliasco. Fabrizio Pregliasco, virologo e docente universitario, non ha escluso il rischio di un nuovo picco di contagi a settembre, così come sta avvenendo al momento in Gran Bretagna. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr